Scritta da: Carla Compierchio
Dicono che piangere è un segno di debolezza. A volte non se ne conosce il motivo: ansia, irrequietezza insoddisfazione, dolore, gioia? Le lacrime sono uno sfogo, come se ad un certo punto le sacche lacrimali "tracimassero" ed esse scorrono inarrestabili, improvvise: l'importante è riuscire ad asciugarle e a ritrovare un sorriso.
Carla Compierchio
Composta martedì 9 luglio 2013
Vota la frase: Commenta
    Questo sito contribuisce alla audience di