Scritta da: Arcangelo Provitina
Stanotte, seguendo un ragionamento sillogistico, pensai: tu mi fai piangere, la tristezza fa piangere, quindi tu sei la tristezza... Poi pensai che anche la troppa felicità fa piangere, quindi sei la felicità, la mia felicità... Poi pensai invece che anche la cipolla fa piangere, bè li entrai in confusione e feci il sillogismo del mio ragionamento sillogistico: la tristezza fa piangere, la felicità fa piangere, quindi il pianto è dolore e gioia! Per quanto riguarda la cipolla, l'ho mangiata!
Arcangelo Provitina
Composta giovedì 7 aprile 2011
Vota la frase: Commenta
    Questo sito contribuisce alla audience di