Aforismi di Antonella Coletta

Insegnante, nato (Italia)
Questo autore lo trovi anche in Racconti e in Frasi per ogni occasione.

Scritta da: Antonella Coletta
E già. Nulla è perduto. Ciò che segna insegna. Quel che non uccide fortifica. Non tutto il male vien per nuocere. Frasi fatte, ma la mia di vita non è costellata solo di parole. E per di più, per i rompi ovaie che detto c'è? A buon intenditore poche parole? Chi rompe paga? Non credo. Chi rompe, rompe e nemmeno se ne accorge.
Antonella Coletta
Composta lunedì 18 febbraio 2013
Vota la frase: Commenta
    Scritta da: Antonella Coletta
    La gente fa di tutto per perderti. Ignora, offende, ferisce. Alla fine ci riescono. Eccome. Mi perdono. Del tutto, senza riserva alcuna. E tutto l'affetto, vero, che nutrivo per loro svanisce e ritorno mia. E cancello nome, cuore e ricordi, e riprendo me stessa, che valgo più di ogni altra cosa.
    Antonella Coletta
    Composta lunedì 18 febbraio 2013
    Vota la frase: Commenta
      Scritta da: Antonella Coletta
      Che tutte le strade possano condurti a me. Velocemente o dopo un lungo giro. Ai miei occhi, alle mie mani che tremano, alle mie gambe, al mio corpo e dentro di me. Che tutto ti riporti qui dove è casa. Dove insieme è tutto più bello. Dove ci sono io, dove ci sei tu che, con me, puoi essere davvero te stesso.
      Antonella Coletta
      Composta lunedì 18 febbraio 2013
      Vota la frase: Commenta
        Scritta da: Antonella Coletta
        Io scrivo ancora lettere. Ne scrivo migliaia, nel cuore. Le inondo del profumo di ricordi e lacrime. E come facevano nei film una volta... ricordate? Le riempio di soffici baci che sappiano di carezze. Lettere importanti, gonfie e trattenute da un nastro. Chiuse in un cassetto. Lettere mai spedite, di parole trattenute.
        Antonella Coletta
        Composta lunedì 18 febbraio 2013
        Vota la frase: Commenta
          Questo sito contribuisce alla audience di