Questo sito contribuisce alla audience di

Scritta da: Silvana Stremiz
Ho pensato alla mia vita senza te... Ho conosciuto per la prima volta la paura. In quel momento la mente mi è affogata in una voragine di pensieri... Ho pensato al giorno e alla notte, che si inseguono senza potersi mai incontrare, ho pensato al mare che alla riva bacia la spiaggia, senza poterla però mai avere... Ho pensato al sole e alla luna che non si incontreranno mai e che fondono il loro in un'eclissi... Poi ho ripreso fiato e la prima cosa che ho pensato è che ti amo e in cinque lettere ti ho detto la cosa più grande del mondo.
Vota la frase: Commenta
    Scritta da: Silvana Stremiz
    Ogni attimo mi torni in mente... e quando ti penso sono felica anche se adesso le cose tra di noi vanno veramente da fare schifo... ma i tuoi, anzi i nostri ricordi mi rendono felice... perché nonostante tutto questi nessuno mai potrà portarmeli via... ogni volta che mi torna in mente il tuo viso sorrido... pensandoci bene... è bello averti conosciuto... ed è veramente fantastico che tu abbia fatto parte della mia vita anche se adesso non ne fai più parte... è bello sapere che anche io sono stata presente nel tuo mondo, ti ho stretto tra le mie braccia... ti ho potuto baciare... tutto questo è bellissimo... e anche se so benissimo che probabilmene non ci sarà una seconda volta tu sarai lo stesso per sempre nei miei ricordi... e quando sarò grande racconterò di te...
    Vota la frase: Commenta
      Scritta da: Silvana Stremiz
      Ragazzi, siamo nella stessa barca. Vorrei provocare un po' però, su alcune cose che diciamo sempre.
      1) Siamo sensibili più degli altri perciò soffriamo. Ok sarà anche vero, ma poi molti dicono che siamo migliori... Va beh consoliamoci così. Non lo so se siamo migliori se gli altri si divertono, escono, hanno amici e ragazza e noi no. Certo siamo diversi ma migliori non lo so. Neanche inferiori, ci mancherebbe. Sbagliamo nel crederci migliori di altri come una guerra con chi è diverso da noi, magari più vitale, allegro e con un partner, non ci guadagniamo niente di buono se non un'effimera consolazione quando ce lo diciamo a vicenda. Ma poi non ci apriamo verso i "nemici" che non ci capiscono.
      2 )Molti di noi non hanno partner. Ma siamo davvero sicuri che con un partner saremmo completamente diversi? Molti sì, ma molti provano solitudine anche con una ragazza (o un ragazzo) e in mezzo a decine di amici.
      Vota la frase: Commenta