Scritta da: DebbieWhite Bossi
Io l'ho giurato, a me stessa. Se rincontro, chi non ha parlato chiaro con me, anche se sono passati anni, anche se non provo più nulla, a chi il giorno prima mi ha baciato e il giorno dopo si è dato per disperso, chi ha preferito mandarmi un messaggio, a chi mi ha detto "avevo paura di dirtelo in faccia", per lasciarmi, se rincontro uno di questi elementi, anche se non mi dovessero riconoscere, ma di quello dubito, io non farò mai quella scenetta del: - Ciao! Ma da quanto, come va? - Oh ciao! È passato un sacco di tempo. L'unica scenetta che farò è quella di qualcuno mi dovrà portare via a forza per non rovinare il volto ad una di queste persone.
Anonimo
Composta lunedì 18 marzo 2013
Vota la frase: Commenta
    Scritta da: Psiche
    E se l'amore, quello vero, supremo, non fosse altro che comprensione e accettazione? Vedi, comprendi, accetti, lasci fluire ogni emozione e sentimento dentro di te. Vivi, senza alzare barriere, ma anche senza creare legami tra la tua anima, impalpabile ed eterna, e ciò che invece non è eterno e non lo sarà mai. A volte la vita mi sembra come una grande casa, piena di stanze e di oggetti di ogni tipo. Ogni tanto vedi un oggetto che ti piace, ti affezioni e vorresti tenerlo con te, ma devi lasciarlo andare; devi lasciare andare tutto, perché la vita è un processo, e se ti fermi muori. Se ami troppo qualcosa muori.
    Anonimo
    Vota la frase: Commenta
      Questo sito contribuisce alla audience di