Scritta da: A. Cora
Anche noi in quegl'anni eravamo convinti come messaggeri di pace d'uguaglianza di rispetto verso l'universo Di poter cambiare il mondo. Quando poi ci siamo resi conto di essere solo uomini simili o peggiori dei precedenti Con il nostro egoismo i nostri mille difetti le nostre infinite debolezze Abbiamo capito che prima l'uomo deve imparare cambiare se stesso Altrimenti il mondo cambierà per sempre l'uomo.
Angelo Cora
Composta lunedì 25 febbraio 2013
Vota la frase: Commenta
    Questo sito contribuisce alla audience di