Questo sito contribuisce alla audience di

Aveva una specie di grafomania, anche: scriveva a matita sul legno fibroso del banco dove lo smalto era saltato a penna sui fogli a righe dei quaderni, a pennarello sulla tela militare della sua borsa per i libri. Scriveva rapido con la sua calligrafia inclinata: strofe di canzoni o frasi inventate o lette o sentite citare da qualcuno e sembrava che tutte avessero un riferimento con la nostra situazione.
Vota la frase: Commenta
    Scritta da: Saverio Carulli
    "Da dove viene la noia?"
    "Non viene. È lì. Nella mancanza di scopo e nella mancanza di senso e nell'incapacità di andare oltre. Siamo convinti che si infili a tradimento negli spazi vuoti, e che basti darsi da fare per mandarla via. Invece è il contrario, la noia è al centro dello spazio, e noi per non vederla la copriamo con schermi e paraventi mobili di attività concatenate."
    "E cosa dovremmo fare, invece?"
    "Dovremmo sapere che la noia è lì. E che ci può spingere a fare le cose più insensate, o a cercare di capire il senso delle cose. Se uno si sottrae sistematicamente alla noia, per quanto corra non va da nessuna parte."
    "Perché?"
    "Perché tutto nasce dalla noia. Le percezioni e le constatazioni e
    le elaborazioni, le idee di ogni tipo."
    dal libro "Pura vita" di Andrea De Carlo
    Vota la frase: Commenta