Scritta da: Andrea Casoni
Il mio pensiero notturno è leggero come una ragnatela che ondeggia dal davanzale della finestra che si apre alla vita, sogno inconsapevole di noi persone comuni che non ci rendiamo conto del suo valore, poco apprezzato quando tutto va bene e prezioso quando camminiamo su un filo sottile con la paura di cadere nel vuoto, ho sempre cercato di godere di ogni minuto, ogni istante, ogni gioia, vivendo il presente, ricordando il passato per bello o brutto che sia e costruendo il mio futuro scontrandomi con la realtà che ci colpisce ogni giorno, cercando di renderla più dolce tramite i sogni.
Andrea Casoni
Composta sabato 7 luglio 2012
Vota la frase: Commenta
    Scritta da: Andrea Casoni
    Mi piace pensare che la notte è la compagna di ogni pensiero, è un portale verso un mondo di riflessione portato a riposare la nostra mente, l'anima prende il sopravvento, ogni pensiero diventa leggero e semplice e allora colgo l'occasione per amalgamare tutto con una bella canzone che ci fa vivere situazioni passate e immaginare qualche situazione che vorremmo vivere, l'immaginazione lavora a stretto contatto coi nostri sogni che sono il motore della vita.
    Andrea Casoni
    Composta lunedì 4 aprile 2011
    Vota la frase: Commenta
      Scritta da: Andrea Casoni
      Spesso mi trovo a camminare a braccetto con i miei pensieri, radiosi e oscuri, semplici e complicati, pensieri di amore e di odio. Penso alle persone importanti che ho perso lungo il cammino e quelle che ho incontrato, credo che tutto sia scritto da qualche parte, in fondo tutto scorre, il tempo, la vita, problemi, perplessità, ogni singolo aspetto e noi siamo solo di passaggio.
      Andrea Casoni
      Composta giovedì 22 dicembre 2011
      Vota la frase: Commenta
        Questo sito contribuisce alla audience di