Questo sito contribuisce alla audience di

Trama del film Non è ancora domani (La pivellina)

Non è ancora domani (La pivellina) - fotogramma

Patrizia, cinquantenne dai capelli rosso fuoco, cercando il suo cane Ercole in un parco della periferia di Roma, trova una bambina piccolissima lasciata sola su un'altalena, con in tasca un messaggio della mamma che promette di tornare, un giorno. La bimba, che dice di chiamarsi Aia (Asia), è accolta in un campo abitato da artisti di circo nel quartiere di San Basilio. Con l'aiuto del tredicenne Tairo, Patti inizia a cercare la madre della bambina e, nel frattempo, le dona affetto e una nuova casa. È un mondo povero e precario, ma ricco di calore umano, affetto e allegria. Sono vecchi, giovani e ragazzi, con i loro adorati animali. Un toccante racconto di coraggio e discriminazione, di perdita e di umanità, uno sguardo all'interno di una comunità spesso emarginata dai pregiudizi..

Commenti

1
postato da , il
bellissima trama

Invia il tuo commento

Disclaimer [leggi/nascondi]

Guida alla scrittura dei commenti