Commenti a "Io sono uno di quelli che si sentono liberi..." di Antonio Prencipe


23
postato da , il
Antonio, a me pare che Margherita intendesse proprio dire che ha notato la correzione; e che, corretta, la frase, già bella di per sé, risulta  ancora più più bella. Dunque, il "vestito" (cioè la forma grammaticale) già glielo hai cambiato!!
Eccoti dunque le cinque stelline che ti avevo promesso, insieme ad un grande abbraccio.  :))
22
postato da , il
L'ho cambiato l'errore infatti... se leggi la frase si vede che non c'è nessun errore grammaticale la frase con l'errore era questa: "Io sono uno di quelli che si sente libero solo dentro una poesia." Corretta è "Io sono uno di quelli che si sentono liberi solo dentro una poesia". Non è colpa mia se non hai notato che la frase è stata corretta. ciao.....
21
postato da , il
Guarda che non hai capito. Per vestito intendevo proprio  quel piccolo
errore.  Nessuno chiede a nessuno di cambiare niente.
20
postato da , il
Non cambio mai il vestito alle mie frasi, nascono spontanee ed è così che rimarranno. Avevo commesso un errore grammaticale e l'ho modificato ma non cambierò mai il "vestito" a nessuna delle mie frasi e poesie. Se piacciono così come sono bene se no sinceramente non me ne fr*Ga nulla. Ti abbraccio, ciao e grazie per il commento.
19
postato da , il
Caro Antonio la tua frase è bella, ma con un vestito nuovo come dice il nostro
saggio amico Giuseppe, è ancora più bella!

Invia il tuo commento

Disclaimer [leggi/nascondi]

Guida alla scrittura dei commenti

Questo sito contribuisce alla audience di