Commenti a "Se sei sovrappeso ti puoi sempre consolare..." di Lucia Gaianigo


29
postato da , il
Carissimo Salvatore,
l’attitudine all’ozio e ai piaceri nella Campania Felix era prerogativa delle élite romane, e
vorresti asserire che è la fame e non l'ozio ad aguzzare l'ingegno!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
dell'operaio?
Sicuro, non conosce la legge (del padrone) e
diventa ladro.
Salvatoreeeeeeeeeeeeeeee!!
TVB non prendermi in giro.
Sei RAZ*ZA PADRONE
28
postato da scheggia52, il
Desideri la stima solo di chi stimi......non e' il caso del mio diretto superiore, nel senso che non lo stimo minimamente! anzi.....
27
postato da , il
Io, cara Bea, Ci metto senza dubbio la "E".
La fame, di sicuro non consegna l’operaio all’ozio, mette in moto l'ingegno e gli consente di fregare il padrone.
26
postato da , il
Contenta tu......
l'importante, secondo Salvatore, è non oziare
per acquistare la "stima" del padrone e accrescere il proprio orgoglio e.....la fam.....  ci vuole la A oppure la E....
25
postato da scheggia52, il
Il bello del lunedi' e' che poi arriva sabato. Basta aspettare......

Invia il tuo commento

Disclaimer [leggi/nascondi]

Guida alla scrittura dei commenti

Questo sito contribuisce alla audience di