Questo sito contribuisce alla audience di

Scritta da: Paolo Broni
Test: avete la mentalità da ingegnere o quella da matematico?

Questo test si svolge in due fasi, prima di leggere la seconda parte, rispondete alla prima.

Prima parte:
In una stanza ci sono un tavolino con sopra una pentola d'acqua fredda e un pacchetto di fiammiferi, accanto c'è un fornello a gas spento. Volete ottenere dell'acqua calda. Come fate?
[descrivete dettagliatamente la procedura seguita]

Se avete risposto "prendo la pentola dell'acqua fredda, la metto sul fornello a gas, accendo il fiammifero e con esso il gas, aspetto che l'acqua si scaldi" o qualcosa del genere, siete nella norma, ma ancora non si può dire se siete tipo ingegnere o tipo matematico, per questo occorre la
seconda parte:
Stessa situazione, avete la pentola d'acqua fredda, il fornello a gas spento e i fiammiferi, e volete ottenere acqua calda, ma questa volta la pentola è già sul fornello. Come fate a ottenere acqua calda?

Se avete risposto "Accendo un fiammifero e con esso il gas" mi dispiace per voi (si fa per dire... ) ma avete una mentalità da ingegnere, perché se aveste la mentalità da matematico avreste risposto "prendo la pentola e la metto sul tavolo. A questo punto sono nel caso precedente che è già stato risolto".
Vota la frase umoristica: Commenta
    Scritta da: Paolo Broni
    Ad un uomo nasce un figlio dalla pelle molto molto scura. Chiede spiegazioni alla moglie che gli dice: "Penso che sia dovuto al fatto che ho avuto una balia di colore. Evidentemente i geni della pelle nera sono passati nel latte e io lo ho assorbiti, e così nostro figlio ha la pelle scura".
    L'uomo, tranquillizzato, le dà un bacio e poi va a portare la notizia della nascita a sua madre, con una foto del bambino.
    Sua madre guarda la foto e dice "Ma non è un po' troppo scuro?"
    "In effetti è scuro," risponde l'uomo, "ma mia moglie mi ha detto che da bambina ha avuto una balia di colore, per cui i geni della pelle scura sono passati nel latte, lei li ha assorbiti ed ecco che il bambino è nero. Ti pare una spiegazione plausibile?"
    "Ma certo! E si spiega anche un'altra cosa: quando sei nato tu io non avevo abbastanza latte per cui ti ho dato del latte di mucca. Evidentemente i geni della mucca sono passati nel latte e tu li hai assorbiti, ed è per questo che oggi tu hai le corna."
    Vota la frase umoristica: Commenta
      Scritta da: Andrea Manfrè
      Il professore di geografia interroga gli studenti di terza superiore del corso operatore turistico, chiedendo a tutti a turno i nomi delle capitali europee, fino a che:
      P: capitale di Malta?
      S: ehemm... Malta ha per capitale...
      Lo studente cerca di prendere tempo in attesa di suggerimenti... si sente un bisbiglio dietro di lui...
      S: ah, sì! La velina!
      Il prof è sbigottito, non riesce a reagire.
      La classe esplode in una risata generale; qualcuno imita le veline di Striscia.
      S: va bè, ho sbagliato, sarà la ballerina, che so!?
      Tutti ridono fino alle lacrime.
      S: Oh, ragazzi, dai! Cosa ridete? Ma non era una cosa del genere?
      P: La velina? La ballerina? Ma tu capisci di che sta parlando? - mi chiede il collega perplesso ma ormai ilare anche lui - Tu che sei di sostegno, sei abituata a tutto ormai, capisci di che parla?
      Io: Per velina intende la velina di Striscia la notizia, che è un po' valletta e un po' ballerina...
      S: Valletta! Sì! La valletta! Prof, c'ero quasi, no?
      Vota la frase umoristica: Commenta