Questo sito contribuisce alla audience di

Racconti inseriti da Silvia Nelli

Questo utente ha inserito contributi anche in Frasi & Aforismi, in Umorismo, in Frasi per ogni occasione, in Proverbi e in Diario.

Scritto da: Silvia Nelli
Il 2013 sta per finire, mi voglio guardare indietro assieme a voi stasera, perché sono certa che molte delle cose che dirò non rispecchieranno solo me e il mio anno appena passato ma anche quello di molti di voi. Ho creduto molto in questo anno, l'ho atteso e ho sperato che mi portasse un po di... [continua a leggere »]
Composto martedì 31 dicembre 2013
Vota il racconto: Commenta
    Scritto da: Silvia Nelli
    Con le persone parto sempre con buoni propositi, per poi arrivare alla fine e rendermi conto che di buono c'era solo l'opportunismo e l'ipocrisia! Sempre in aumento il numero delle persone che non sono realmente ciò che sembrano. Un'inquietante gara a chi ottiene di più, a chi arriva più in alto... [continua a leggere »]
    Composto venerdì 20 dicembre 2013
    Vota il racconto: Commenta
      Scritto da: Silvia Nelli
      Piano piano ogni cosa arriva a completare il suo percorso, in bene o in male. Ogni cosa può iniziare e finire e credetemi che anche quelle di cui non vi sareste mai aspettati la fine possono consumarsi e svanire. Sono forse le fini più dolorose, quelle che lasciano un vuoto. Un'amicizia che si... [continua a leggere »]
      Composto venerdì 20 dicembre 2013
      Vota il racconto: Commenta
        Scritto da: Silvia Nelli
        Quanto parla la gente, quanto giudica, ma cosa cazzo ne sa la gente di cosa ci sia nella tua vita. Di cosa ci sia in più e di troppo. Oppure di cosa manca ai tuoi giorni, alle tue ore e alle tue notti. Cosa ne sa la gente dei tuoi sogni infranti, di quelli che hanno lasciato vuoti e lacrime. La... [continua a leggere »]
        Composto giovedì 19 dicembre 2013
        Vota il racconto: Commenta
          Scritto da: Silvia Nelli
          È spesso tra le lacrime più difficili che ho visto nascere i miei sorrisi più belli. È stato proprio quando ho temuto di non farcela che qualcosa è scattato dentro me dicendomi: "tu non ce la fai!? Per chi? Per cosa"! ? Ed ecco che spuntava un sorriso. Un sorriso sofferto, lieve e strano, quasi... [continua a leggere »]
          Composto giovedì 19 dicembre 2013
          Vota il racconto: Commenta