Questo sito contribuisce alla audience di

Racconti di Giuseppe Catalfamo

Attendo sempre una nuova passione., nato sabato 6 ottobre 1962 a Genova (Italia)
Questo autore lo trovi anche in Frasi & Aforismi, in Indovinelli, in Poesie, in Umorismo, in Frasi per ogni occasione e in Proverbi.

Scritto da: Giuseppe Catalfamo

La voglia di uccidere

Gustarsi la morte togliendo la vita, eleggersi a Dio Giudice dispensando la falce.
Luciano, detto "Ombra di neve", dall'adolescenza nei meandri della psiche covava il desiderio di provare cosa volesse dire uccidere.
Forse lo shock per desiderare tale cosa lo ebbe quando il padre gli raccontò un...
[continua a leggere »]
Composto domenica 28 giugno 2009
Vota il racconto: Commenta
    Scritto da: Giuseppe Catalfamo

    Le 22 di 22 anni fa. Una sera unica.

    Svengo, la fronte perlata di sudore brucia, il sangue scorre veloce, troppo, stupido e inconsapevole il mio corpo non sa che ora è la mente che comanda. Veloce sfreccia il mezzo meccanico fra strade sconosciute "hopital, hopital, hopital" sento gridare da indistinte voci nell'altro emisfero... [continua a leggere »]
    Vota il racconto: Commenta
      Scritto da: Giuseppe Catalfamo

      Lettera aperta alla redazione di Sky sport 24

      Mi sento prima di tutto di farvi i miei complimenti per il vostro servizio certamente dettagliato e competente.
      Metto le mani avanti, visto che avete il monopolio e in quanto tale dittatura di sorta, non vorrei trovarmi alla porta vostri agenti in divisa grigia e stivali neri, nel caso spero d...
      [continua a leggere »]
      Composto mercoledì 21 luglio 2010
      Vota il racconto: Commenta
        Scritto da: Giuseppe Catalfamo

        Mamma orsa

        Questo non è un saggio, un capitolo di un romanzo, né un thriller, tantomeno una fiaba e lungi da me voler essere un narratore; questo è un mio pianto di ieri davanti ai pixel del televisore, solo la voglia di descrivere perché ho pianto, esternazione che vivo molto raramente. Stavo stancamente... [continua a leggere »]
        Vota il racconto: Commenta