Questo sito contribuisce alla audience di

Racconti di Concetta Antonelli

I am casalinga, molte riserve e qualche optional, nato a Monopoli, bari (Italia)
Questo autore lo trovi anche in Frasi & Aforismi, in Poesie e in Frasi per ogni occasione.

Scritto da: Concetta Antonelli

Postilla a "Storia di un libro"

Capitolo: Sull'onda del film "Notte prima degli esami"... per sorridere un po'.
Mi sono trasformata in corrispondente segreta di Novella 2000, Chi?, Eva express etc. Per dare un seguito alla storia del libriccino rosso...

- Anita: tornò a scuola e si mise a studiare come si deve, al diploma seguì la laurea, oggi insegna alla scuola media del suo quartiere.
- La prof...
[continua a leggere »]
Vota il racconto: Commenta
    Scritto da: Concetta Antonelli

    Quadro dal vivo

    Sono seduti al tavolo del ristorante.
    Sono giovani, accanto a loro il carrozzino, con il bambino addormentato: le braccine in su, le manine morbide, il faccino sereno.
    Lei è bionda naturale, appena qualche colpo di luce nei capelli, nemmeno ne avrebbe bisogno: il suo viso giovane, reso ancora...
    [continua a leggere »]
    Vota il racconto: Commenta
      Scritto da: Concetta Antonelli

      Qualche volta vorrei che mi ascoltassero...

      Capitolo: 1
      Sono piccolo, ho solo cinque anni.
      Ma so infilarmi il pigiama da solo e anche lavarmi i denti: mamma vuole che me li lavi tutte le sere prima di andare a dormire, ho uno spazzolino rosso con la testa di paperino e il dentifricio alla fragola, che a me fa schifo, ma la mamma è convinta che mi...
      [continua a leggere »]
      Composto martedì 2 giugno 2009
      Vota il racconto: Commenta
        Scritto da: Concetta Antonelli

        Risveglio - Comincia un altro giorno

        Le sette meno dieci.
        Eppure ho ancora sonno...
        Piano piano la mente torna lucida, esco tormentosamente dagli ultimi brandelli di un sogno.
        Mi giro e ti vedo accanto a me, ancora addormentato.
        Ti sfioro leggermente, per non svegliarti, e osservo con tenerezza le rughe distese sul tuo viso...
        [continua a leggere »]
        Vota il racconto: Commenta