Questo sito contribuisce alla audience di

Poesie inserite da Salvatore Orefice

Questo utente ha inserito contributi anche in Frasi & Aforismi.

Scritta da: Salvatore Orefice

I vecchietti del vico

Passa l'inverno col freddo nel vico 
Anche la pioggia che scroscia sui tetti 
Cede ora il passo un ventoso nemico 
Che da la tregua a dei soli vecchietti 

Lasciati stivati dentro cassetti 
Nei mesi più tosti nei mesi santi 
Son mesi dal Signore benedetti 
Sono salvi i vecchietti tutti quanti 

Ora dovremmo agguantare i furfanti 
Fargli pagare peccati con pene 
Senza riverirli con bianchi guanti 
Ma ripagarli dello stesso bene 

Consiglio una pariglia di catene 
Quest'è quel che penso questo vi dico 
Chi fa tanto male lo si detiene 
Ricordandogli i vecchietti nel vico.
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: Salvatore Orefice

    Passione

    Tu sei
    caldo Vento
    e passi
    smuovendo
    rami e fronde
    travolgi
    con impeto
    lungo il tuo
    percorso
    i miei  confusi
    sentimenti  

    Ti prego
    non lasciarmi
    tra i residui
    alberi spezzati
    che il lento
    moto del fiume
    trascinerà
    nelle anse
    sinuose
    fin giù
    a fondo valle  

    Non lasciarmi
    esanime
    nella scia
    tra polvere
    e detriti  

    Ti prego
    prendimi
    trasportami
    avvolgimi
    nei tuoi
    vortici
    d'amore.
    Vota la poesia: Commenta
      Scritta da: Salvatore Orefice

      Orefice Salvatore

      Ora penso: che bello
      Ricordare i miei anni
      E quei giorni passati,
      Furono belli per me
      I migliori vissuti.
      Che dolci senzazioni,
      Ebbi molta fortuna.

      Se tornassero ancora
      Avrei tanta passione
      La stessa identica
      Voglia di riviverli
      Adesso posso dire:
      Tanto so come fare..
      Ormai sono al corrente..
      Ricco di notevole
      Esperienza vissuta
      Vota la poesia: Commenta
        Scritta da: Salvatore Orefice

        Ti aspetterò

        Sono Seduto e parlo con me stesso
        su questa pietra e su questa vita
        sto rinunciando al tuo bene adesso

        Ma non vorrei perdere la partita
        lasciare tutto alla mercè del vento
        se la storia non è ancora finita

        Desisterò dal mio proponimento
        ti aspetterò sperando ogni momento.
        Composta venerdì 8 giugno 2012
        Vota la poesia: Commenta