Questo sito contribuisce alla audience di

Scritta da: tivo laurici

All'anima

Repellente ai brividi del razionale
mi sono perso in un ciclico assorbimento
di sensi, sensazioni e pensieri contundenti,
convergenti
in un'ignota condizione di statico piacere dell'insofferenza.

Forse m'illudo di vivere
sognando di sognare la vita,
e non mi basto, non mi basta.

Sento di poterti dare
quell'indefinito tutto del niente che sono,
incondizionatamente.

Ma non sarai mai paga,
e non sarò mai pago.
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: tivo laurici

    Senso unico alternato

    Non pesare i miei tormenti,
    ne sono troppo carico:
    li terrò lontani dal tuo mondo
    dove le imperfezioni sono diversità.
    Vedi,
    sono imperfetto anch'io
    nella mia impossibilità irreversibile di essere amato da te,
    sono diverso
    e diversamente
    succhio gocce d'anima dai tuoi sguardi,
    che non sono per me.
    Non giudicarmi, non ti chiedo d'amarmi,
    ma accetta serenamente che così io t'ami.
    Vota la poesia: Commenta