Frecce

Frecce nel buio
frecce tradite
frecce impazzite
perdute nel vuoto,
mirate, sfrecciate
a volte spezzate
Giungono al cuore
e fanno sentire
più forte la vita
nel suo dipartire.
Ci fermano il fiato
ci fanno esitare
tremare, soffrire
ma vanno a finire
nel remoto passato
voluto dal fato.
Frecce di luce
accese nel buio,
frecce di lampi
viste e scandite,
da un misterioso sospiro carpite,
frecce svanite.
Tiziana Cocolo
Vota la poesia: Commenta

    Impronte sul cuore

    Impronte furtive
    sulle rive lasciate
    da ombre vaganti
    che il vento cancella
    soffiando in avanti.
    Impronte di mani
    sul libro non letto,
    che invitano piano
    a svelare l'arcàno.
    Impronte sul cuore
    che fanno tornare
    indietro nel tempo,
    nei solchi celati
    di un lieto tormento;
    di quando eravamo
    ancorati al destino
    di gioia, di dubbio,
    di sete, di noia,
    col pensiero proteso
    in eventi migliori:
    è attesa pensosa
    lo sbocciar di una rosa.
    Tiziana Cocolo
    Vota la poesia: Commenta

      Lama di luce

      Da un punto nascosto
      nell'alba del cuore,
      spunta una luce
      una lama sottile,
      che segna il confine
      nel suo divenire.
      Confini segnati, divelti,
      osteggiati,
      non posso,
      non voglio
      ma devo passare
      quel fosso lo devo saltare.
      Lama di luce
      che segni la via
      che il tempo conduce
      seguendo la scia,
      guidami all'ombra
      di un sogno felice
      guidami al punto
      che il cuore mi dice.
      Tiziana Cocolo
      Vota la poesia: Commenta

        Schiuma

        Onde di un mare agitato,
        inquieto, straziato
        Onde infrante, spezzate
        onde ritornate.
        Bianca è la schiuma
        mossa dal vento,
        bianca è la piuma
        del gabbiano che ora sento
        volare nell'aria,
        lento, soave, leggero
        come un dolce pensiero.
        Bianco il ricordo della luce sfocata
        di una frase mancata
        di un gesto d'amore
        infranto nel cuore.
        Schiuma del mare, biancheggi la riva
        di sale, di sabbia, di sassi,
        non odo i tuoi passi
        ma so che ci sono.
        Tiziana Cocolo
        Vota la poesia: Commenta
          Questo sito contribuisce alla audience di