Poesie di Salvatore Coppola

Nato a Agrigento (Italia)
Questo autore lo trovi anche in Frasi & Aforismi, in Racconti, in Frasi per ogni occasione e in Proverbi.

Scritta da: Salvatore Coppola

Giorno dopo giorno

Giorno dopo giorno
io vivo,
e non ho paura di morire.
Giorno dopo giorno
io amo,
e non ho paura di amare.
Giorno dopo giorno
io piango,
e non ho paura di piangere.
Giorno dopo giorno
io urlo,
e non ho paura di tacere.
Giorno dopo giorno
il mio cuore
rallenterà i suoi battiti
ma non ho paura.
Giorno dopo giorno
quando esso si fermerà,
avrò saputo che la vita,
non mi è mai appartenuta.
Salvatore Coppola
Composta lunedì 31 ottobre 2011
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: Salvatore Coppola

    Magia d'amore

    Sarò forse
    un sognatore
    che nuota...
    in un mare di illusioni,
    nell'invero azzurro
    di piccole emozioni.
    O forse...
    un indomito pioniere
    che cerca,
    che crede ancora,
    nell'eternità
    di un battito di cuore.
    Che naviga...
    Nell'illusorio miraggio
    di una stupida realtà,
    che cela il mio disaggio.
    o semplicemente
    in una fantastica nave,
    a vele spiegate,
    che solca le acque
    di una singolare,
    sconsiderata, magia d'amore.
    Salvatore Coppola
    Composta martedì 18 ottobre 2011
    Vota la poesia: Commenta
      Scritta da: Salvatore Coppola

      Quando comincia un'amore...

      Comincia...
      con sorriso,
      con un invito a cena,
      dietro la fiamma
      di una candela.
      Con sguardi
      che presagiscono
      l'inizio...
      di una "lunga" storia d'amore.
      Finisce...
      con un pianto disperato,
      con lo spegnere
      la fiamma di una candela.
      Con il rifiuto
      di rimanere buoni amici,
      con sguardi
      che parlano gridando;
      "ti odio da morire"!
      Sguardi,
      che hanno il sapore,
      della fine...
      di una "breve" storia d'amore.
      Salvatore Coppola
      Composta venerdì 14 ottobre 2011
      Vota la poesia: Commenta
        Scritta da: Salvatore Coppola

        Ricomincerò

        Riprenderò
        a camminare da solo,
        lascerò impronte aride
        lungo il viale
        dei fiori che non sbocciano.
        Ricomincerò
        a parlare con la gente
        che non vede,
        che non sente.
        È mi sentirò solo,
        fuori dal corpo,
        dalla mente,
        tra la gente
        che non vede,
        che non sente.
        Ricomincerò
        ad alzare il capo verso il cielo;
        è li...
        tra la luna e le stelle,
        scoprirò un nuovo amore,
        e crescerò...
        tra le sue immense sfumature.
        Da solo...
        con il silenzio nel cuore
        tra la gente,
        che non vede, che non sente.
        Salvatore Coppola
        Composta mercoledì 12 ottobre 2011
        Vota la poesia: Commenta
          Scritta da: Salvatore Coppola

          Anche un angelo può amare

          Lascia
          che io vada...
          lascia che nell'aria
          si oda
          Il battito delle mie ali.
          Lascia
          che il mio sorriso...
          sia libero
          di posarsi sulla tua bocca.
          Sii consapevole
          della mia divinità,
          cerca di capire chi sono.
          Ma ti prego;
          lascia che io vada,
          lascia che apra
          Le mie ali...
          che possa volare felice.
          Ma non temere;
          Io non ti abbandonerò mai,
          sarò sempre il tuo custode
          Il custode dei tuoi pensieri,
          delle tue lacrime,
          è non ti abbandonerò mai.
          Ti starò sempre accanto,
          anche
          nei momenti difficili.
          Tendi la tua mano,
          dai vita al mio battito d'ali
          Ed io sarò
          l'angelo del tuo cuore,
          perché a volte...
          anche un angelo può amare.
          Salvatore Coppola
          Composta venerdì 14 ottobre 2011
          Vota la poesia: Commenta
            Questo sito contribuisce alla audience di