Questo sito contribuisce alla audience di

Poesie di Salvatore Coppola

Nato a Agrigento (Italia)
Questo autore lo trovi anche in Frasi & Aforismi, in Racconti, in Frasi per ogni occasione e in Proverbi.

Scritta da: Salvatore Coppola

Se vero Amore!

Il tuo viso poggiato sul mio petto...
ascolti i battiti del cuore
e con l'indice distratto
circoscrivi i suoi contorni.
Scorre lento nelle vene il sangue;
purpureo il suo colore...
trasportandolo alla foce
ad attenderlo l'Amore!
Seduti sullo scoglio... mirando l'orizzonte
del mare la risacca il sole, il suo tramonto.
Composta lunedì 23 agosto 2010
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: Salvatore Coppola

    Un granello di sabbia

    Tu!... Dimentico di ogni sentimento.
    Rinchiuso in un mondo irreale...
    ascolta la forza del Mare...
    il suo crespo silenzioso.
    Apri la porta del tuo cuore
    e lasciati trasportare.
    perché tenti di resistere...
    torna ad essere quello che eri...
    'Un granello di sabbia...
    dormiente in fondo al mare!
    Unisciti agli altri granelli...
    dove non esistono Regole
    dove esiste il niente solo silenzio...
    ma solo tu... un granello!
    Un granello di sabbia in fondo al mare.
    Composta martedì 24 agosto 2010
    Vota la poesia: Commenta
      Scritta da: Salvatore Coppola

      Se...

      Se con una parola riuscissi
      ad entrare nel tuo cuore...
      potrei dire di aver letto nella tua anima
      quanto grande per me sia il tuo amore.
      Se con una parola potessi entrare nei tuoi occhi...
      allora si! Avrei scoperto un mondo di colori.
      E se la luna si rispecchiasse in te...
      e i tuoi occhi ne rispecchiassero
      l'itensità di quell'azzurro...
      mi regaleresti quei sogni divenuti realtà.
      Composta lunedì 23 agosto 2010
      Vota la poesia: Commenta
        Scritta da: Salvatore Coppola

        Il grande Uomo!

        Nel cuore del poeta...
        dorme la voglia di comunicare
        culla il desiderio di far nascere
        le sue dolci creature.
        il poeta si emoziona... piange
        gioisce... se parla di Amore.
        È triste Lui se non compreso
        muore Lui se vilipeso!
        Il Poeta non sogna mai...
        si immerge in un lago di parole...
        le scrive le riscrive... semplici rime
        che lo fanno star male.
        le sue mani tremano...
        stringe forte la penna... la stritola
        si contorce... si dimena... fitte allo stomaco.
        Il Poeta vive... vive il suo dramma...
        Perché... perché tutto questo
        dimmi perché dimmi il perché...
        dimmelo... dimmi perché... Mamma!...
        Questo è il suo cuore...
        Questa è la sua tragedia "la sua Morte"
        È Lui... Lui... un Grande Uomo...
        Un Grande... il Grande dei Grandi. "Il Poeta"...
        Composta mercoledì 18 agosto 2010
        Vota la poesia: Commenta
          Scritta da: Salvatore Coppola

          E se...

          Se il male arrivasse per fare il bene...
          io accetterei il male.
          Se il male fosse il rifugio del bene...
          io accetterei il male.
          Se la notte rincorre il giorno...
          io rincorrerò la notte.
          Il giorno, portatore di luce...
          ma anche di tristezze... di malinconie...
          la luce ci mostra la realtà ma non la serenità.
          La notte con il suo profondo buio...
          da pace e nasconde le ingiustizie le falsità...
          la menzogna. Ma rende vivo l'amore.
          E poi; la notte amica della luna
          madre di tutte le stelle... sentiero dei Poeti
          mare degli scrittori culla sei pensatori
          non parla non chiede non muore...
          perché la dovrei tradire?
          Composta sabato 21 agosto 2010
          Vota la poesia: Commenta