Questo sito contribuisce alla audience di

Poesie di Marco Giannetti

Impiegato, nato venerdì 20 ottobre 1961 a Galluccio (CE) (Italia)
Questo autore lo trovi anche in Frasi & Aforismi, in Umorismo, in Racconti, in Frasi per ogni occasione e in Proverbi.

Scritta da: Marco Giannetti

Memorie di un viaggiatore

Ascolto con misurato distacco tutto ciò che mescolanti voci parlano in lingua a me sconosciuta.
È troppo complicato comprendere ciò che neanche mi interessa, perché tutto è così lontano dal cuore.
Manca il senso delle cose, il senso di essere soli verso un mondo che mal s'addice ai miei affetti.
Passeranno questi giorni di tristezza come l'ultimo mio amore e ritroverò tutti i miei giorni migliori.
Composta mercoledì 15 luglio 2009
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: Marco Giannetti

    Intrepido cuore

    Intrepido cuore che vaghi oltre il sentimento vero, non battere invano, fai del bene tuo il tempo, accarezzati dentro, quando solitarie malinconie affaticano le tue risalite.
    Intrepido cuore che hai corso ogni sussulto, fermati serio, non per morire, ma per vivere amore vero, quell'amore sano che non ti fa battere invano il vero tempo dell'amore.
    Composta mercoledì 15 luglio 2009
    Vota la poesia: Commenta
      Scritta da: Marco Giannetti

      Vorrei-quisiera

      Vorrei ricominciare di nuovo, come si dice, da zero, a volte cercando di ignorare il passato crudele, fatto solo di danni.
      Vorrei poter guardare i tuoi occhi un'altra volta, con quel tuo sorriso trasparente, pieno di gioia.
      Vorrei poterti dire che ancora ti aspetto, con la solitudine come mia unica amica, ma con un'amore più grande, sincero e responsabile.
      Sono cambiato, non per me, ma per il nostro amore.
      Se sapessi dove ritrovarti, solo quello vorrei.
      Composta sabato 25 luglio 2009
      Vota la poesia: Commenta
        Scritta da: Marco Giannetti

        Cordigliera

        Nel vento la neve si posa con levità, tutto intorno il candore sovrasta ricordi di una realtà lontana.
        La neve, da sempre evoca bisogno di calore, quel calore che ora vorrei nell'abbraccio del tuo amore.
        Tanto lontana è la distanza del cielo, ma qui, sulle Ande il respiro è così lieve da non avere io il fiato a poter gridare la mia disperazione.
        Composta giovedì 23 luglio 2009
        Vota la poesia: Commenta
          Scritta da: Marco Giannetti

          Amore

          Si puoi avere tutto ciò che si vuole, basta volerle le cose e tutto si ottiene.
          Solo l'amore non si ottiene, l'amore nasce senza acqua, ne terra, necessita solo il cuore perché il cuore batte sia che lo indossi un povero o che lo vesti un ricco... l'amore ha bisogno di un cuore, solo e sempre il cuore crea l'amore.
          Composta martedì 7 luglio 2009
          Vota la poesia: Commenta