Questo sito contribuisce alla audience di

Scritta da: Luigi Totaro

Una rondine nel cielo.

Una rondine nel cielo. Che Poesia!
È un apostrofo tra la Terra e il Sole
Un accento che vola su Parole
Una virgola tra Realtà e Fantasia

Una rondine nel cielo è Melodia
non solo segni di punteggiatura
È la penna che usa la Natura
per scrivere nel cielo la sua Poesia

Quando al tramonto il cielo è una magia
di colori di fuoco e non c'è più l'azzurro
il suo tenue pigolio come un sussurro
sale al cielo: è una dolce avemaria.
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: Luigi Totaro

    Non accettare alternative.

    Sempre lancia il cuore oltre l'ostacolo
    e seguilo con entusiasmo e con coraggio
    Non perdere della Natura lo spettacolo
    del sole che accende il cielo al primo raggio

    Il tuo animo sia come la luce del mattino
    pura e con i colori all'alba sul mare
    Non dire mai: "è colpa del destino.
    Non potevo fare nulla per cambiare"

    Ciascuno è il fabbro della propria sorte
    Non cedere mai ad alcuno l'iniziativa
    Se la corrente del fiume è molto forte
    Nuota lo stesso. Non andare alla deriva

    Il tuo pensiero sia come una fonte
    di pura zampillante acqua sorgiva
    Il tuo sguardo giunga all'ultimo orizzonte
    Vivi così. Non accettare alternativa.
    Vota la poesia: Commenta
      Scritta da: Luigi Totaro

      Se partoriranno questi monti...

      La solidarietà è come un monte
      ricco di frutti e limpide sorgenti
      dove ogni suo albero, ogni sua fonte
      alimenta tutti gli esseri viventi

      L'amore per la pace è come un monte
      dove regna la tranquillità
      Dalla cima fino all'ultim'orizzonte
      ovunque è pace e serenità

      Uniamoli tra loro con dei ponti
      Siano un tuttuno senza alcun confino
      Se partoriranno questi monti
      di nuovo nascerà... Gesù Bambino!
      Vota la poesia: Commenta
        Scritta da: Luigi Totaro

        La notte di Natale

        La notte di Natale tutto è magia.
        I fedeli in chiesa vanno a frotte
        per la messa della mezzanotte
        Tutto è pace, tutto è poesia

        Le famiglie intorno ad un camino
        sgranano ricordi del passato
        C'è sempre un bambino addormentato
        ed una nonna che gli sta vicino

        In ogni strada, in ogni vicoletto
        luci multicolori sono accese
        Le case sembrano tutte delle chiese
        In attesa del Bambinello benedetto

        Notte tranquilla, cieli cristallini
        ricamati di stelle risplendenti
        Suoni di dolci canti evanescenti
        Domani è Natale, la festa dei bambini.
        Vota la poesia: Commenta