Poesie di Luca Cordaro

Nato venerdì 18 febbraio 1983 a Trento (Italia)
Questo autore lo trovi anche in Frasi & Aforismi, in Racconti, in Frasi per ogni occasione e in Diario.

Scritta da: Luca Cordaro

Rafforzamento

Liti, parole forti,
verità nude e crude,
quello che non avresti
mai osato dirgli...
ogni tanto ci vuole
molto raramente si spera
e servono a rafforzare,
a rafforzare un rapporto
a capire che stai esagerando
a capire che sei preoccupato
a capire che vuoi bene
ad una persona
ma davvero bene.
Tanto bene che
pur avendo ragione
ci stai male te...
pensi a come si senta
a come sta
e questo pensiero
incomprensibile
ti fa riflettere
perché chiedere scusa?
Perché farlo se ho ragione?
Perché?
Perché senti il dovere,
la voglia e la speranza
di ricominciare...
perché voler bene
ma un bene enorme
vuol dire anche questo!
Per un'amicizia
se davvero è importante
si deve lottare
e incassare il colpo
per poi rialzarsi
e rinforzato
dalle emozioni provate
essere pronti a ritrovare
l'amico smarrito...
Luca Cordaro
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: Luca Cordaro

    Un filo sottile

    Fiducia, rispetto, onestà
    concetti che sono
    importanti
    eppure...
    molti ci giocano,
    anche a costo di farti male,
    e te non capisci
    perché lo fanno,
    che gusto ci provano,
    perché per te sono la base
    di un rapporto
    mentre per altri no
    e ci rimani male
    molto male
    e quando finalmente capisci
    che per gli altri non son
    concetti importanti,
    quanto lo sono per te,
    qualcosa si spezza
    un filo sottile
    e te perdi moltissimo...
    un amico, una sicurezza.
    Luca Cordaro
    Vota la poesia: Commenta
      Scritta da: Luca Cordaro

      Che bel gioco

      La vita è un gioco meraviglioso,
      e i giocatori siam noi
      tiriamo i dadi sperando nella fortuna
      ma questa, a volte non arriva
      e finiamo in una pessima casella
      ma non per questo il gioco finisce
      si attende il proprio turno
      e si ritirano i dadi
      sperando in un esito migliore
      tanto... seguendo le regole
      solo avanti si può andare
      indietro non si torna
      e anche se le delusioni ci sono
      e sono tante
      si deve guardar avanti, sempre,
      con la testa alta,
      fieri delle proprie scelte,
      e ritirar i dadi e ritirarli ancora
      e infine così giungere alla vittoria
      e sentirla con soddisfazione
      perché ci siam arrivati soli
      perché ci abbiam messo tutto l'impegno
      e guardando indietro vedremo
      le tante caselle passate
      i tanti dolori subiti
      e finalmente rideremo...
      e finalmente saremo pronti
      per un altro gioco
      perché...
      perché la vita è un gioco meraviglioso
      e noi dobbiamo
      continuare a giocare...
      Luca Cordaro
      Vota la poesia: Commenta
        Questo sito contribuisce alla audience di