Scritta da: Luca Altieri

Infinito

Non è
la poesia di Leopardi.

È l'abisso,
cui vado incontro
quando mi immergo
nei tuoi occhi.

È lo sprofondo,
in cui cado
quando scorgo
il tuo sorriso.

È l'eco,
dei tuoi baci
nella mia pelle.

È il tempo,
che passerei
a guardarti.
Infinito
è solo il modo,
presente
è solo il tempo,
di tutto ciò
che mi fai fare,
come del verbo
amare.
Luca Altieri
Composta lunedì 30 novembre 2009
Vota la poesia: Commenta
    Questo sito contribuisce alla audience di