Poesie di Ivano Crescenzi

Impiegato, nato martedì 19 settembre 1978 a Roma (Italia)
Questo autore lo trovi anche in Frasi & Aforismi, in Racconti e in Diario.

Scritta da: Ivano Crescenzi

Nella notte fuggì

Nella notte, il silenzio
mai voluto, mai cercato.
Rumori, respiri, la sua voce,
non ci sono più.

È fuggita, è andata via...
Era rinchiusa in quattro mura,
non c'è l'ha fatta più,
è scappata per luoghi aperti...

È andata dove nessuno più la strillerà,
dove il suo amore verrà ricambiato nel giusto modo,
dove la sofferenza di qualsiasi tipo
non la toccherà più.

Correrà in prati mai visti,
salterà tra la nuvole,
e riderà,
riderà come non mai ha fatto.

Sarà coccolata, come merita,
donando amore, tanto amore.

Appena arrivata illuminerà tutti,
perché è la più bella,
è la migliore.

Gli angeli faranno a gara
per portarla a spasso,
per giocarci,
per amarla.

Verrà premiata,
perché se lo merita,
Perché in cielo funziona così.
Ivano Crescenzi
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: Ivano Crescenzi

    Stella cadente

    Lo sguardo rivolto al cielo,
    nello scrutare gli angoli più scuri,
    alla sua ricerca,
    alla ricerca di quella luce,
    che illumini le mie speranze.
    Eccola, lo vista...
    chiudo gli occhi e penso ad un desiderio...
    È un attimo, e lei non c'è più...
    La ricerco, cerco proprio lei,
    perché è lei che volevo,
    l'avevo cercata e trovata,
    ma lei è già svanita.
    Forse non ero l'unico ad averla vista,
    forse non era destinata a me,
    forse non era la mia stella.
    Ma il suo ricordo è rimasto in me,
    il ricordo di quella luce,
    di quella sensazione,
    di quella speranza.

    Passerò il resto della notte a cercarla,
    fino all'alba,
    quando sarà un nuovo giorno,
    perché se tornasse,
    io starò qui ad aspettarla.
    Ivano Crescenzi
    Vota la poesia: Commenta
      Scritta da: Ivano Crescenzi

      Disegno d'amore

      Ho fatto un disegno,
      nato da un sogno,
      dipinto con il cuore,
      pensando al tuo amore.

      C'è una casa, immersa nel verde,
      con un profumo di gioia che si disperde,
      e ci sei tu, col la tua calma,
      la pace stessa ti ama.

      Noi, mano nella mano passeggiamo,
      con due bimbi che abbiamo,
      e vivendo nella semplicità,
      teniamo lontano l'infelicità.
      Ivano Crescenzi
      Vota la poesia: Commenta
        Questo sito contribuisce alla audience di