Questo sito contribuisce alla audience di

Scritta da: IGNAZIO AMICO

Guardando il cielo

Luna, che fai stasera?
Candida signora del cielo,
che silenziosa sorvegli gli umani
rischiarandone il cammino;

muta testimone di gioie e dolori,
di promesse e amori,
di successi ed errori,
registri ogni cosa che sulla terra accade;

pietosa stendi veli d'argento
sulle nostre vane speranze,
quasi un luminoso ponte fra terra e cielo,
che tutto addolcisce e fa leggero.

Cosa pensi di me, discreta amica?
Mi hai visto infante e poi crescendo
diventare maturo; sul tuo diario
c'è scritto il nome mio, c'è la mia vita.

E se stasera ti va di conversare,
qui in riva al mare che luccica di te,
fammi arrivare la tua lontana voce,
esprimi un tuo giudizio su di me.
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: IGNAZIO AMICO

    Sulle ali dei ricordi

    Vaga la mente e, come una farfalla,
    volando va in mezzo ai suoi ricordi,
    posandosi ora qui dov'è sorriso,
    ora là dove l'amarezza trova,
    ma l'accompagna sempre un gran rimpianto
    per ciò che è stato e non esiste più.

    Rivive volti di persone amate,
    i compagni di scuola, le partite,
    i balli, le serate con gli amici
    le donne amate e quelle desiate,
    e dal ricordo affiora nostalgia
    dell'età gaia, della gioventù.
    Vota la poesia: Commenta
      Scritta da: IGNAZIO AMICO

      Amo la vita

      Amo i colori dell'arcobaleno,
      amo il profumo della terra bruna,
      le forme che disegnano le nuvole,
      il luccichio del mar sotto la luna.

      Amo l'imponderabile,  il mistero,
      il palpito del cuore, l'incertezza,
      restar sospeso fra la terra e il cielo,
      a vagheggiar modelli di bellezza.

      Amo il languor degli occhi di una donna,
      il sorrisetto furbo di un bambino,
      avvertire il calor dell'amicizia,
      giocar le mie partite col destino.

      Amo il ricordo dell'età felice
      della mia giovinezza già svanita,
      senza malinconia, senza rimpianti:
      amo ciò ch'è presente, amo la vita.
      Vota la poesia: Commenta