Poesie di Giovanna Veres

Nato lunedì 25 agosto 1975
Questo autore lo trovi anche in Frasi & Aforismi, in Racconti, in Frasi per ogni occasione e in Diario.

Scritta da: Giovanna

Passione e Desiderio

Mi ricordo ancora
quella giornata di sole,
in piena estate,
quando ci siamo incontrati
per la prima
ma anche l'ultima volta.
Una giornata speciale,
piena di bellissimi ricordi.
Il nostro Desiderio
è stato più forte
di qualsiasi tempesta.
Ci siamo guardati negli occhi,
ci siamo parlati a voce bassa,
ci siamo amati in silenzio...
Eravamo solo io e te,
te ed io
e nessun'altra persona contava per noi.
Due anime smarrite
si sono trovate,
complice la Passione...
Lei...
la chiave del nostro
brutale Desiderio:
un Desiderio carnale,
Desiderio di fuoco,
Desiderio d'amore.
Giovanna Veres
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: Giovanna

    Una giornata qualsiasi

    Un altro pomeriggio di lavoro...
    Troppa Morte in giro,
    troppe anime in pena.
    La sofferenza della gente
    avvolge anche me,
    Il male che sento dentro
    è incolmabile...
    Persone che piangono per un loro caro,
    che fanno domande
    però senza risposte.
    Cosa si può chiedere
    o rispondere
    davanti alla Morte?
    Non c'è più niente da dire...
    è il silenzio che da la notizia
    e le lacrime che scendono dagli occhi.
    Quel momento è troppo lungo,
    un'eternità.
    Mi vorrei nascondere
    però non c'è un nascondiglio giusto
    per il Dolore.
    Giovanna Veres
    Composta venerdì 15 gennaio 2010
    Vota la poesia: Commenta
      Scritta da: Giovanna

      Risentimento

      Ti dico una cosa:
      che mi hai disgustata,
      che quel tuo razzismo
      mi ha solo alterata.

      Sei solo un piccoletto,
      in questo mondo grande...
      Se devo dirla tutta:
      sei proprio un'ignorante.

      Tu devi imparare
      che prima di agire,
      usa la ragione
      e dopo puoi colpire.

      Ci sono troppe cose
      che non conosci ancora,
      però per ogni cosa
      c'è sempre la sua ora.

      Tu devi sprofondare
      per quello che hai detto,
      sei solo una vergogna
      e non te lo permetto.
      Giovanna Veres
      Composta martedì 12 gennaio 2010
      Vota la poesia: Commenta
        Scritta da: Giovanna

        Voglia di amore

        Mi voglio innamorare
        Di tutto ciò che è bello,
        Del mare infinito,
        Di quell'azzurro cielo.

        Dei boschi verdi e freschi,
        Dei campi profumati,
        Che accolgono da sempre
        Gli innamorati.

        Di quelle rose bianche
        e quelle margherite,
        Che tu le strappi via
        e loro stanno zitte.

        Di quel arcobaleno
        Pieno di colori
        Che ti riporta indietro
        Ai tuoi vecchi amori.
        Giovanna Veres
        Composta martedì 12 gennaio 2010
        Vota la poesia: Commenta
          Questo sito contribuisce alla audience di