Poesie di Gennaro Keller

Pensionato, nato martedì 31 ottobre 1944 a Salerno (Italia)
Questo autore lo trovi anche in Frasi & Aforismi.

Scritta da: Gennaro Keller

Tramonto

Tramonto su questa costa grigia
costellata di sogni,
tramonto a primavera,
di cui i tuoi sospiri restano
o svaniti che siano con il tramonto.
Com'è basso il sole,
sembra andarsene per sempre,
ma forse ritornerà per gli altri
felice sui loro volti.
Com'è triste e bello insieme
riflesso nei tuoi occhi
che svaniscono con esso.
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: Gennaro Keller

    Vorrei

    Vorrei venire da te,
    capire il tuo essere,
    cancellare la tua tristezza,
    accarezzarti piano, dolcemente,
    suscitare in te
    brividi d'amore,
    rincorrerti nel passato,
    vivere il tuo presente,
    guardare il tuo futuro.
    Vorrei vederti sorridere,
    stringerti forte
    e diventare con te
    un'anima sola.
    Gennaro Keller
    Vota la poesia: Commenta
      Scritta da: Gennaro Keller

      Vorrei cancellare

      Vorrei cancellare
      le ipocrisie della gente,
      le facce dei politici,
      lo strapotere dei potenti,
      i programmi osceni
      di idiote apparizioni,
      le voci stridule
      che non dicono niente.
      Vorrei cancellare
      queste lacrime dal mio viso,
      le violenze, le prepotenze,
      i soprusi, le vigliaccherie,
      gli odi razziali, gli inganni,
      gli stupri, i tradimenti.
      Vorrei cancellare
      queste mie visioni così oscure
      e risvegliarmi in un mondo di luci
      e tuffarmi in oceani di bontà.
      Dov'è quel mondo?
      Dov'è quel mare?
      È solo nei miei sogni...
      Gennaro Keller
      Vota la poesia: Commenta
        Questo sito contribuisce alla audience di