Questo sito contribuisce alla audience di

Scritta da: Gaetano Ferrieri

Sogni

Sto volando sopra le candide nuvole,
m'accorgo d'esser baciato dal sole,
eppure dalla terra intravedevo le stelle,
mare e cielo m'abbracciano in un unico colore.

Cosa bella l'essere cullato dal leggiadro vento,
guardo felice passar i ricordi dell'anima mia,
non posso che sorrider felice senza toccar,
gli occhi s'aprono e svaniscono i dolci Sogni.

È giorno il sole s'affaccia al balcone,
m'alzo nel pensar gioioso ai sogni fatti,
mi vesto esco e corro nel nuovo giorno,
ove resta un bel ricordo di una triste realtà.
Composta venerdì 16 ottobre 2009
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: Gaetano Ferrieri

    Amicizia

    L'Amicizia è quel
    sentimento che provi aprendoti,
    la gioia di poter essere utile a
    qualcuno,
    condividere la sofferenza aiutando concretamente,
    chinarti e
    porgere la mano a chi è caduto.
    Sognare e dividere i pensieri e le
    passioni,
    essere te stesso e donare l'anima.
    L'Amicizia è Vita spesa
    positivamente per gli altri,
    è co... ndividere con l'ultimo i passi della
    salita,
    l'Amicizia è essere uomo.
    Composta venerdì 4 settembre 2009
    Vota la poesia: Commenta
      Scritta da: Gaetano Ferrieri

      Angeli

      Piccole mani che abbracciano il cielo,
      rosee guance mostrano innocenti sorrisi,
      corpicini che cercano materna mano amica,
      grandi perle donano sguardi d'Amore.

      Eccoti vicino nel pensiero lontano nel dolore,
      fatichi credere l'essere materia il loro soffrire,
      non è sufficiente ciò che accompagna l'animo tuo,
      gridi in Eco d'aiuto essi attendono nel sorriso innocente.

      Tanti colori intravedi nel cielo nel sole nella terra,
      odi un crudo silenzio dopo le grida di festa,
      polvere non tocca il sentire amare labbra,
      l'amor non colma nei doni perché Angeli sono.
      Composta domenica 3 gennaio 2010
      Vota la poesia: Commenta
        Scritta da: Gaetano Ferrieri

        Giornata

        Lentamente t'alzi vedi filtrar raggi di sole,
        luce che porta pensar giornata gioiosa,
        corri a levar nel risvegliare il caldo corpo,
        allo specchio stai a guardar la rosea pelle.

        È nuovo giorno e nel prepararti pensi cosa,
        lavoro svago sentimento non ti si posa,
        un caffè sorseggi e pensi al tuo giorno,
        corri fuori dal tuo guscio nel caos emotivo.

        Prendi ormai nell'abitudine la solita via,
        arrivi e trovi la tua nervosa giornata,
        lavoro ti sovrasta fin che sera arriva,
        ritorni nel tuo essere animo libero.
        Composta domenica 1 novembre 2009
        Vota la poesia: Commenta
          Scritta da: Gaetano Ferrieri

          Donna

          Ti chiamarono Eva costola d'Adamo,
          diventasti nel mondo l'origine del peccato,
          fu creata la tua rinascita per purificare,
          calpestando la serpe segno del male.

          Differente può la tua immagine d'essere,
          alternata tra il seme l'albero il frutto e il fiore,
          inferiore è l'uomo facendoti oggetto senza ragione,
          partecipa egli evocando la nascita nel tuo ventre.

          Donna non esiste materia nella natura,
          né l'insieme del conoscere e Amare,
          Donna sei difficile immaginar parole,
          unica poter crear il dono della Vita.
          Composta lunedì 19 ottobre 2009
          Vota la poesia: Commenta