Questo sito contribuisce alla audience di

Poesie di Elisa Cassinelli

Studentessa, nato giovedì 23 novembre 1989
Questo autore lo trovi anche in Frasi & Aforismi e in Frasi per ogni occasione.

Scritta da: Elisa Cassinelli

Dedica

A volte nel nostro cammino incrociamo altre anime sconosciute fino ad allora,
vite che non avresti mai immaginato di poter vivere.
Sapranno confortarti nei momenti più dolorosi
e farti sorridere senza chiedere nulla in cambio.
Riusciranno a capirti senza nemmeno conoscerti,
perché andranno oltre le apparenze, oltre i pregiudizi.
Forse certe persone sono destinate a fare parte della tua vita,
magari non per sempre,
ma sai che per quel attimo
ci sarà qualcuno in grado di capirti
e di regalarti con qualche semplice parola
quello di cui ha bisogno il tuo cuore.
Grazie per avermi fatto capire questo.
Composta domenica 7 giugno 2009
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: Elisa Cassinelli

    Ali spezzate

    Ti ho vista lì, seduta in un angolo,
    con in mano le tue speranze
    e i cocci di un passato non più tuo.
    Chiedevi aiuto,
    ma la tua voce era debole, si confondeva con la vita.
    Cercavi una mano che ti portasse via,
    che ti stringesse per non mollarti più,
    che ti accarezzasse per colmare quel vuoto.
    Volevi alzarti
    ma le tue gambe erano troppo deboli
    portavano i segni di una battaglia
    ancora non conclusa.
    Sapevi piangere
    ma avevi dimenticato che sapore avesse un sorriso.
    Sapevi arrenderti perché la battaglia ti aveva resa troppo fragile,
    ma non sapevi più sognare.
    Avevi il cielo fra le dita
    ma ti mancava il coraggio per stringerlo a te.
    Per questo ti dico che
    finché hai vita hai una speranza,
    finché hai qualcosa in cui credere sogna,
    finché hai qualcuno che ti vuole bene sorridi,
    finché la tua anima non si sarà spenta lotta,
    lotta per te,
    solo per te.
    Impara dal passato ma soprattutto da te stessa.
    Composta domenica 7 giugno 2009
    Vota la poesia: Commenta
      Scritta da: Elisa Cassinelli

      Perché bisogna lottare

      Le parole possono ferire,
      Possono trasformarsi in macigni,
      Che lentamente cadono giù,
      Ti colpiscono,
      Ti distruggono.
      È un terreno troppo fragile quello della vita,
      Troppo pericolante per farti sentire sicura.
      Ti aggrappi ad ogni speranza,
      Ma sai che tutto può crollare da un momento all'altro.
      Cerci di scalare quella montagna che tutti chiamiamo vita,
      Ma sai che non è così semplice,
      Richiede sudore e fatica,
      Richiede determinazione.
      Ma devi andare avanti, non puoi fermarti.
      Anche se hai paura.
      Anche se ti senti solo nei tuoi passi.
      Ogni giorno è un passo nuovo,
      Non importa quanti passi indietro dovrai fare,
      l'importante è non fermarsi mai.
      Vota la poesia: Commenta