Scritta da: Cristoforo De Vivo

Valentino e l'amore

Tempo fa un ragazzino
si chiamava Valentino
che d'amore non ne sapeva
e ragazza non aveva.

Tra le belle del paese di
una sola era innamorato
tanto che lui, cortese,
le lanciò solo un'occhiata.

Il suo cuore gli batteva
ogni volta che la vedeva,
tanto che le domandò
se voleva oppure o no
iniziare
una storia seria.

La fanciulla innamorata
non di lui era invaghita
ma di un altro ragazzino,
ahimè questa è la vita!
Esclamava Valentino,
che scoprì cos'è l'amore
che per lui fu gran lezione.
Anche se fu triste e sofferente,
non si sentì mai un perdente;
la sua ricerca continuò
di una ragazza
che l'amasse veramente.
Il suo cuore amareggiato
fu presto ritrovato
e da tanto amore colmato.
Cristoforo De Vivo
Composta giovedì 11 febbraio 2010
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: Cristoforo De Vivo

    L'amicizia

    Apro gli occhi, solo con me stesso...
    nella mente la tua immagine, il tuo riflesso.

    Gli occhi da chiusi ora son aperti:
    non ho più dubbi, solo pensieri certi.

    Ora sei qui, amico mio,
    non abbandonare mai il mio io

    insieme ci facciamo forza nel bene e nelle difficoltà
    è così che si può raggiungere la felicità.

    Il nostro... è un sentimento limpido, sincero
    durerà sempre: lo credo per davvero.
    Cristoforo De Vivo
    Vota la poesia: Commenta
      Questo sito contribuisce alla audience di