Questo sito contribuisce alla audience di

Poesie di Ciro Del Sorbo

Fotografo, nato mercoledì 25 marzo 1987 a gragnano (Italia)
Questo autore lo trovi anche in Frasi & Aforismi, in Racconti e in Frasi per ogni occasione.

Scritta da: mcfreud

Il fragile dell'animo

Buchi profondissimi che scavano nei miei occhi danno sensazione di bollore al loro interno,
milioni di minuscoli aghetti si mantengono su ogni poro delle mie ciglia,
tanto dolore, tanti sospiri, tanta sofferenza, immenso sconforto.
Ecco il manifestarsi di tutto questo dolore,
il fragile che possiede l'animo
tortura, sollievo, pazzia... l'animo umano.
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: mcfreud

    Infinita speranza

    Cerca la pace nella sua testa
    come nuvole fuggenti che si uniscono spietate di luce di festa
    la serenità quel che visse un tempo e che il conoscere troppa gente è andata via volando col vento
    continua ricerca in un continuo benessere fermandosi impazzito di fronte ad un infinita speranza
    queste le parole che gli brillavano dal corpo quando viveva i giorni nutrendosi di questa spietata speranza
    smarrimento di un destino, smarrimento di un quieto vivere, smarrimento di un delicato animo,
    ritrovamento di una infinita speranza,
    la sua infinita speranza, il suo piccolino, il suo chiamato amore.
    Vota la poesia: Commenta
      Scritta da: mcfreud

      Desideri placati

      Voglia di sentire le tue labbra aprirsi e danzare con magiche parole che curano la mia anima dicendomi ti amo.
      Voglia di un ti amo percorso e sentito fuoriuscire dai piccolissimi pori che possiede la mia pelle, lamentandosi e alzandosi in inni per i fastidi procuratosi per l'assenza di un tuo ti amo. Un tuo ti amo magico, udire che possiede tutto il vero essere della vita, cancellando tutte le incertezze e le domande che la vita ci presenta, splendente momento di felicità il tuo ti amo, arrivato neonato, che sorride con le stelle che prendon posto dei miei stessi occhi, per brillare sul mio viso tutto l'amore che ho per te.
      Vota la poesia: Commenta