Questo sito contribuisce alla audience di

Scritta da: Camilla

Con Te

Lampi Luminescenti
Stridono nell'Oscura Pece Notturna
Piccoli Cristalli Appesi Accompagnano il Viaggio
Accanto a Docili Onde che Rumoreggiano sulla Sabbia Dorata
nel Silenzio delle Strade
Sole
Serpenti tra Alberi
una Dolce Carezza di Vento Sfiora i Capelli Abbandonati nell'Aria Limpida
Piena di Sesso e Amore
Rabbia e Sorrisi
Lacrime e Gioia...
Silenzi Sguardi...
Eccola ancora la Sua Mano Calda Sensuale...
Eccola ancora la Sua Bocca...
Eccole ancora le Sue Braccia Forti e Amorevoli...
Raggi di Luce Filtrano tra gli Orienti Violacei Rosati Albastri...
Piccole Lame Svegliano Occhi Addormentati,
una Mano...
Corpi Caldi
Abbandonati
Vicini Lontani...
nell'Angolo di uno Spazio Isolato nel Mondo...
Leggere Note... Lontane
Stridono nel Magico Silenzio
e Ancora Giorno
un Altra Vita...
Ore Scandite da Dolci e Complici Risate
tra Semplici Lenzuola Aggrovigliate
Corpi Umidi
e Caldi Pomeriggi Tiepide Notti...
e Ora...
È Ora...
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: Camilla

    Amanti

    Cristalline gocce di smeraldo
    delicate rugiade tinte di rubino
    caldi profumi oleosi
    danzano nella musica silenziosa
    tra due amnati clandestini
    ore infinite di attimi eterni
    e ancora quel respiro sospiro
    di nuova fine
    e nuovo inizio
    ritmi sensuali
    occhi pieni di appassionata vita
    e carezze docili dense di parole vuote
    ... mani che si intrecciano
    corpi unici amalgamati nella tiepida atmosfera
    illuminata da fioche candele inebriate d sapori...
    Vota la poesia: Commenta
      Scritta da: Camilla

      Felicità improvvise

      Quando meno te lo aspetti ecco bussare delicatamente alla porta la felicità
      inaspettatamente
      intrisa di luce e profumi musicalmente amalgamati
      circondano d'improvviso i tuoi sensi inebriandoti di emozioni...
      lampi di luci
      fantatici giochi di complicità
      esseri speciali di cui ignoravi l'esistenza
      che riempiono i tuoi occhi d'immagini incacellabili
      fragranze
      sapori
      colori
      un'estate che custodiro in uno scrigno
      insieme ai ricordi piu preziosi
      quando sarà ricordo...
      ma ora vivo!
      Vota la poesia: Commenta
        Scritta da: Camilla

        Brividi

        Interecci d pelle
        amalgameta tra gli umidi odori d passione
        scaldano fredde pareti anonime
        accompagndo sonorità intense
        intrise d gocciolanti note
        dolcemente seguite e rincorse
        seguire ritmi sconosciuti
        danzando nella penombra
        una fioca luce filtra
        illuminando profili d amanti
        abbandonati tra lenzuola rosse calde umide
        cercarsi e ritrovarsi
        ancora n sconfitti
        lottare amorevolmente
        e raggiungere ancora
        sensuali dolci dolorose contrazioni.
        Vota la poesia: Commenta