Questo sito contribuisce alla audience di

Scritta da: Carlo Schiavini

Stella

Quel tuo sorriso senza frontiere
che ogni giorno legge nel mio cuore
sa regalare emozioni più vere
scacciando i pensieri, levando il dolore.
Dolce Amica che sai ascoltare
è un vestito di astri e stelle
quello che ti vorrei regalare
ti farò scegliere le più belle...
aspetterò che la notte cada giù
e poi con la scala del cuore
salirò dolcemente fin lassù
e sceglierò per te la migliore
ma stupito vedrò un cielo scuro
tutto vuoto... niente luce più...
è già sulla terra l'astro più puro
la stella è già qui... sei tu!
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: Carlo Schiavini

    Promesse

    Adesso si è fatto tardi,
    mi avvolge il silenzio
    poco fà avrei alzato
    il mondo con una mano
    ma ora tutto tace...
    promesse...
    quante promesse...
    ed io ascolto sorridendo...
    felice...
    perché tutti fan promesse...
    promessa d'amore...
    d'amicizia...
    di lealtà
    a che serve donare il cuore
    se ricevi silenzio...
    voler bene per nulla...
    amare per nulla...
    e poi...
    torni ad essere nulla
    Eppure il mio cuore
    non rimane vuoto...
    quel posto è sempre occupato...
    dalla tua amicizia...
    dal tuo amore...
    dalla tua lealtà
    ed ora...
    te lo prometto...
    nel mio cuore per te...
    un posto sempre c'è...
    ed è una promessa...
    ma una promessa...
    che senso ha?
    Vota la poesia: Commenta
      Scritta da: Carlo Schiavini

      Cassetto di ricordi

      Apro il cassetto dei ricordi nel mio cuore,
      pensieri indelebili mi invadono di te...
      forme lineari di un lontano e ricordato amore,
      delicato primo amore, mai scelto... per caso trovato.
      Primo bacio, labbra su labbra, sconosciute nuove sensazioni
      indimenticabile attimo che precede il sentirsi vivo.
      Sotto a quel portone di notte trasformato in infinito
      sussurrato e imbarazzato"Ti Amo" ad occhi
      a lungo cercati. Ricordo cullato tra le braccia
      del tempo passato. Ricordo del primo amore
      chiuso in una bottiglia che ora naviga tra le onde
      del mio cuore... sempre in superfice... senza sponde
      ne confini... libero ricordo di un passato eco di puro
      amore.
      Apro ancora oggi questo cassetto di ricordi nel mio cuore
      per poter dare nuovamente l'amore di un perso passato
      e ritrovare nuovamente un primo amore... in un ritrovato
      futuro...
      Vota la poesia: Commenta
        Scritta da: Carlo Schiavini

        Pittore di sogni

        Penso a te...
        cerco i tuoi occhi,
        voglio dipingervi attorno
        un notturno cielo...
        i tuoi occhi perle lucenti
        tra stelle lontane...
        visibili solo dalla finestra
        del mio cuore.
        Io pittore di questo sognato universo
        del quale tu sei l'astro splendente
        acceso per me...
        dipingo attorno a questo cielo stellato
        due tracce d'arcobaleno...
        vi soffio sopra delicatamente...
        ondeggiano attorno a te...
        aurea del nostro amore.
        Due pennellate di tramonto le tue guance...
        dopo il primo innocente bacio...
        poso su questo quadro
        un vetro trasparente
        per potermi specchiare
        nel nostro infinito amore...
        grande come l'universo.
        Vota la poesia: Commenta
          Scritta da: Carlo Schiavini

          Donna

          Donna sei tu
          Donna davvero
          che nei tuoi occhi hai una parte di cielo.
          Respiro te
          senza parole
          se mi sorridi chiamandomi amore.
          Quando sei qui
          raccolgo universo
          se nel mio letto ho un respiro diverso.
          Donna sei tu
          e mi sai stupire
          i miei silenzi riesci a capire.
          Figlia e poi Madre
          senza fatica
          amica di sempre e compagna di vita.
          Quando io sbaglio
          tu sai perdonare
          anche con rabbia parlando al mio cuore.
          Sei nei tramonti
          nelle albe più accese
          sei il desiderio... quell'onda che cresce.
          Il meglio di te
          non è sotto una gonna
          ma dentro il tuo petto... perché sei Donna.
          Vota la poesia: Commenta