Il tuo messaggio

Il tuo messaggio è negli occhi,
intorno alla mensa dove sediamo.
Il tuo messaggio è nelle rose che scegli
per rivestire il talamo dei giorni e
delle notti.
Il tuo messaggio vive le stagioni, non cambia le parole.
Il tuo messaggio è nel profumo dolce della domenica,
odore di frutti, di fiori, di mieli che accarezzano i figli.
Il fuoco, custode dei nostri abbracci,
fanno sorridere.
Antonio Della Ragione
Composta domenica 13 gennaio 2013
Vota la poesia: Commenta

    La libertà, dentro e fuori dal verso

    Ho goduto di questa notte che non mi lascia andar via.
    È qui stesa, mi tende ancora le braccia,
    ancora, il velo voluttuoso mi avvolge.
    Preda delle sue gambe, prigioniero del desiderio.
    Nuda, sospesa su un pentagramma invisibile,
    aspetta ancora carezze dalla mia mano,
    la nota che scriverà la fine senza fine.
    Galoppo sul colle dei suoi fianchi, la penna è una spada,
    il nettare dei suoi seni la verità.
    Il cielo è tutt'uno, il mare il nostro letto,
    le stelle una coperta, un pianeta la mia testa,
    il sole nel mio petto.
    Suona, al mio orecchio, la sua voce.
    Piange ora, il pianto delle nubi, racconta del fiume,
    canta delle onde, sospira del vento.
    Prega la pace dell'albero, respira la fedeltà del cane,
    parla, al mio orecchio, col silenzio della vita.
    Sarai libero poeta,
    libero, sussurra, solo dopo, che l'ultimo verso,
    avrai scritto.
    Solo dopo sussurra al mio cuore.
    Antonio Della Ragione
    Composta lunedì 21 gennaio 2013
    Vota la poesia: Commenta
      È Domenica,
      la prima luna è già passata
      sembra quasi tu riposi...
      Nessun mostro in giro.
      Neanche il Diavolo ha comprato anime, oggi.
      Sei sola, un rettile senza coda, senza testa.
      Una grigia vena che geme sotto il rumore della quiete.
      Non è tua la colpa...
      È il tempo, la serpe che stringe la vita
      fra le sue spire, non questa nebbia
      che sembra proteggerti.
      Non questo istante sfuggito alle ore.
      Non il tuo silenzio...
      ruggente poesia.
      Antonio Della Ragione
      Composta martedì 1 marzo 2011
      Vota la poesia: Commenta
        Questo sito contribuisce alla audience di