Questo sito contribuisce alla audience di

Scritta da: Rosazzurra
Era l'ultimo giorno di maggio,
mese che brilla di luce particolare.
Un mese dove nascere è semplice,
le rose schiudono i suo boccioli
e la bimba più bella ha visto la luce...

Era l'ultimo di maggio,
il sorriso ha preso il colore
del raggio di sole che
ricama la tua vita.

Colore e amore sempre presente,
un inno alla donna che sei...
Donna perfetta e imperfetta
umana e sicura
dentro un guscio di noce
o rossa ciliegia...

Canto sublime
del mese di maggio
sonoro e profondo
come un chicco di grano
che presto matura...
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: Rosazzurra

    L'ombra della luce...

    Nell'eterno frangere
    di un rio in festa
    inseguo l'ombra della
    luce,
    battito d'ali
    d'argentea pioggia;
    specchio rotto di mille stelle
    dove solo il pensiero osa.

    Ed eccomi qui
    nella sosta obbligata
    della riflessione,
    per guardare oltre
    la tempesta:
    dove gocce di solitudine
    incalzano nella quiete della malinconia.

    A volte penso
    che nulla sia più forte
    del rumore del silenzio;
    la mia mente è scossa
    da sensazioni che regalano
    emozioni intense:
    dentro di me, me stessa.

    Infrangere lo specchio
    per riflettere in una moltitudine
    di io,
    e sono ognuna di loro:
    solo ombra della luce
    che s'infrange nel silenzio
    delle parole.
    Vota la poesia: Commenta
      Scritta da: Rosazzurra

      La mia terra

      Acquerello di colori
      dove sgorga la poesia,
      meriggi assolati
      e crepuscoli rosati,
      albe lucenti:
      dove il sole si diletta
      a carezzar girasoli...

      Luna che gioca
      con sentinelle di cipressi,
      querce che abbracciano
      il sonno e canti
      d'uccelli.

      Terra antica:
      dove la storia gronda da ogni lato
      fra ulivi e viti e remoti casolari
      vecchi castelli.
      Colline acerbe e sode come seni di ragazza;
      e il parlare duro e deciso ricorda
      il rumore delle balestre...

      Terra graffiante e sincera
      ospitale e chiusa
      terra che inganna ma onesta
      terra di casa mia...
      Vota la poesia: Commenta