Questo sito contribuisce alla audience di

Poesie di Andrea Manfrè

Lavoratore, nato domenica 2 dicembre 1984 a Bassano del Grappa (Italia)
Questo autore lo trovi anche in Frasi & Aforismi, in Umorismo, in Leggi di Murphy, in Frasi per ogni occasione e in Proverbi.

Scritta da: Andrea Manfrè

Farfalla

Tu che voli leggiadra
sbattendo le tue variopinte ali
donando colore all'ambiente circostante
e ti posi brevemente
per rendere ancora più splendida la natura

Tu che voli spensierata
quasi fuggendo dal passato non tuo
splendidamente accarezzi l'aria
mostrando ancora una volta
le bellezze di questa terra

Vola, vola ancora
dimostrando agli altri la tua libertà
ma ricordati di loro nel tuo cuore
che sussulterà ancora
di volo in volo e per sempre.
Composta lunedì 14 luglio 2008
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: Andrea Manfrè

    Vola

    Vola, vola, vola via
    questo non è posto per te,
    non per un angelo
    quindi vola, vola via angelo mio.

    Il mondo è troppo malvagio per te
    ma il cielo, il cielo è tutto per te
    perché voglio solo la tua felicità.

    Resisterò qui, non preoccuparti
    mi basterà alzare lo sguardo
    e vederti, mentre voli nel tuo paradiso
    libera, felice e contenta.

    Nella notte sarai
    la mia stella polare, angelo mio
    quindi vola, vola via, tu che puoi
    e vivi sapendo che ti penserò per sempre.
    Composta lunedì 22 giugno 2009
    Vota la poesia: Commenta
      Scritta da: Andrea Manfrè

      Fly

      Fly, fly, fly away
      this isn't a place for you
      because you are an angel
      so fly, fly away my angel.

      The world is too ugly for you
      but the sky is all for you
      i want only your happiness.

      I will survive here, don't worry
      it will be enough for me lift my eyes
      and see you, flying in your paradise
      free, happy and glad.

      In the night you will be
      my north star, oh my angel
      so fly, fly away, you that you can
      and live knowing that i'll think of you forever.
      Composta domenica 21 giugno 2009
      Vota la poesia: Commenta
        Scritta da: Andrea Manfrè

        Questa sera

        Questa sera sei li,
        bella come non mai.
        Ti piace apparire,
        dominare su tutti,
        splendendo come solo tu sai fare.
        Ti fai vedere nel tuo completo splendore
        solo per qualche serata,
        di tanto intanto,
        quasi per radunare le forze
        ed estasiare tutti
        con la tua semplice bellezza.
        Un tocco di mistero aleggia nell'aria
        quando tutti si girano ad ammirarti
        e a contemplarti in silenzio quasi sacro.
        A te son state dedicate molte poesie,
        questa e molte altre ancora arriveranno
        perché sei semplicemente unica.
        Grazie
        Grazie per avermi illuminato ed ispirato
        in questa sennò tetra serata.
        Composta sabato 10 gennaio 2009
        Vota la poesia: Commenta
          Scritta da: Andrea Manfrè

          Che cos'è l'amore?

          Cos'è l'Amore,
          se non un qualcosa di così complicato
          ma adorabilmente necessario?

          Quella cosa che ti fa palpitare il cuore
          solo sentendo il suo nome, la sua voce,
          o solo semplicemente pensando
          a chi ti ha conquistato il cuore.

          A volte fa male, fa soffrire,
          ma tutte le cose belle sono così.
          La distanza, materiale o temporale,
          le divergenze, di opinioni o di pensieri,
          le cose che speravi facesse,
          le cose che speravi non facesse.

          Cosa puoi farci se nonostante questo
          è proprio l'Amore che ti da la forza
          e la voglia di vivere l'Amore stesso
          giorno dopo giorno, metro dopo metro,
          parola dopo parola, gesto dopo gesto.

          Ecco perché è terribilmente necessaria
          quella piccola grande cosa chiamata
          Amore.
          Composta sabato 14 marzo 2009
          Vota la poesia: Commenta