Questo sito contribuisce alla audience di

Frasi di Antonino Gatto

Libero professionista, nato martedì 16 maggio 1972 a Barcellona Pozzo di Gotto (ME) (Italia)
Questo autore lo trovi anche in Frasi & Aforismi, in Poesie, in Umorismo, in Racconti, in Proverbi e in Diario.

Scritta da: Antonino Gatto
Candida neve, sognando il Natale,
fiocchi di stelle sull'asfalto di sale,
alberi in festa, su cui è stato cucito,
un manto di luci, per un nuovo vestito.

Emozioni a catena, nelle case adornate,
d'oro e d'argento, luminose e scaldate,
da camini ricolmi, ed i suoi panettoni,
il presepio, ed il pino, con i magici suoni.

Bimbi alle porte, con i cuori agitati,
nasini puntati, sui vetri appannati,
nell'attesa di un babbo, col suo rosso vestito,
ed un sacco di doni, da lasciar sbigottito.

Desideri scambiati fra grandi e piccini,
in un mare di carta, e gioiosi bambini,
mentre un tocco di campane, ricorda gli albori
annunciando la nascita di Gesù, fra i pastori.

E per chi delle feste, non si è ancora saziato,
dalla brutta befana sarà presto baciato,
mentre con le sue calze stracolme di doni,
porterà dolci ai bravi, ed agli altri carboni.
Composta venerdì 24 dicembre 2010
Vota la frase: Commenta
    Scritta da: Antonino Gatto
    Natale, tinto di bianco,
    desidero averti al mio fianco,
    circondato da luci e colori,
    splendidi doni, e dolci sapori.

    Natale, dove tutto è più intenso,
    le chiese, ed il profumo d'incenso,
    la gioia dipinta sui volti,
    di bimbi, e le labbra di molti.

    Natale, per fare banchetto,
    per poi abbandonarmi al tuo petto,
    mostrandoti il dono che indosso,
    malizioso regalo, color pettirosso.

    Natale, mentre un cigno riposa,
    nel buio dipinto di rosa,
    con pioggia di neve sui pini,
    e vestiti di festa biancospini.

    Natale, nel mondo d'ognuno,
    per il ricco e l'avaro, ed il figlio di nessuno,
    per regalare ad ogni gente emozioni,
    perché in questa festa siamo tutti più buoni.

    Per questo Natale, ti vorrei qui con me,
    non desidero altro all'infuori di te,
    ed ecco il mio dono con queste parole,
    che spero riaccendano, una fiamma al tuo cuore!
    Composta venerdì 24 dicembre 2010
    Vota la frase: Commenta
      Scritta da: Antonino Gatto
      Oggi il freddo di questo lungo inverno,
      si fa sentire ancora più pungente,
      i brividi solcano la pelle,
      ed il cielo piange.
      La pioggia scende come un pianto celeste,
      come a voler partecipare congiunta
      al nostro dolore.
      Questa è la vita,
      che spesso ci riserva delle belle sorprese,
      interrotte improvvisamente da momenti più dolorosi.
      Così, quando viviamo intensamente
      La gioia di un evento felice,
      non immaginiamo che un improvviso temporale,
      possa abbattersi bruscamente su di noi,
      per portarci via il sereno.
      Oggi il freddo di questo lungo inverno,
      partecipa commosso al nostro dolore,
      e nel silenzio,
      verrà interrotto solo da un tocco di campane
      che annuncia la primavera.
      Domani fiorirà una nuova stella nel firmamento,
      e noi tutti nelle notti d'agosto,
      alzando gli occhi al cielo,
      la vedremo cadere sulla terra,
      per portarci il saluto di un uomo,
      che con un brivido, ci ricorderà
      quanto è stato importante per noi!
      Composta domenica 21 febbraio 2010
      Vota la frase: Commenta