Questo sito contribuisce alla audience di

Commenti a "La donna non è capace di amicizia, conosce..." di Friedrich Wilhelm Nietzsche


26
postato da klò, il
Concordo con giosc, che ha esaurientemente reso l'idea, ....e con l'arguta osservazione di Roberta68!
25
postato da , il
Mi sorge spontanea una domanda: ma quanto conosceva realmente le donne Nietzche per comporre questa sentenza? Ho ricordi piuttosto vaghi sulla vita di questo filosofo, ma mi pare di ricordare che amo' Lou von Salome', tanto da chiederle di sposarlo. Ma lei rifiuto', rimanendogli pero' amica....quindi almeno un'esponente del sesso femminile in grado di provare questo sentimento l'ha conosciuta! Comunque, secondo il mio modesto parere, generalizzare e' sempre banale. Anche se lo fa un grande filosofo.
24
postato da , il
Penso che l'amicizia sia solo questione di tempo, di fiducia, di stima e soprattutto di attrazione.....dico soprattutto, perchè con qualsiasi persona si vada a contatto si fà già una prima selezione....con alcune persone non c'è feeling e sicuramente, non può esistere un'amicizia con esse......altre ci sono indifferenti.....altre ci piacciono! Non ne sappiamo la motivazione precisa ma, ci piacciono! E questo indifferentemente dal sesso!

Parentesi:
Per quanto riguarda l'impulso sessuale, secondo alcune ricerche scientifiche, l'uomo reagisce in maniera diversa dalla donna! Un uomo messo vicino ad una qualsiasi femmina, ha una percentuale minima di reazione, mentre la donna no!

Credo che, le amicizie più durature siano quelle nate tra i banchi di scuola, poi ci sono quelle che troviamo durante l'arco della vita in cui abbiamo avuto modo di confidarci e di avere consigli, quelle con cui magari ci siamo divertiti e, quelle che abbiamo provato ad approfondire con il sesso, a volte rovinando anche l'amicizia stessa!
Nel tempo si crea la fiducia e la stima!

L'innamoramento può esistere anche tra amici ma, la componente sessuale fà la differenza.....non c'è amore senza sesso.....amicizia sì e, bisogna tenere separate le due cose!
Questo è il mio punto di vista!
23
postato da , il
Zarathustra, la discussione verte sulla capacità o meno della donna di essere amica in senso assoluto, e non sul quesito: tra uomo e donna può o non può esistere amicizia?
Se fosse stato come dici tu, immagino che Nietzsche avrebbe specificato dicendo: La donna non è capace di amicizia con gli uomini. Invece, evidentemente, lui ritiene che non lo sia con nessuno, ne' con gli uomini, ne' con le donne stesse e ne' con  persone appartenenti a qualsiasi altro genere.
22
postato da , il
E: se chi ti è amico ti ama non è una dannazione per l'amico? il grande Lucio Battisti ci ha fatto anche una famosa canzone iniziava cosi se non ricordo male: MA CHE DISASTRO IO MI MALEDICO, HO SCELTO TE UNA DONNA PER AMICO.  Non pensate che io abbia pregiudizi ragazzi  ma voi negate l' evidenza in virtù dei dati personali di cui disponete. Ma i dati personali, ovvero le esperienze non sono LA VERITA.  Ecco cosa vuol dire non ci sono parole innocue. La cosa più difficile del mondo è  cambiare , o anche solo rivedere le proprie opinioni. In questo dovrebbe aiutarci il DIALOGO. ma se io credo a te e tu credi a me dove sta il dialogo? Infine: amare i miei amici va bene ma cosa mi porta? E' nell'amare il mio nemico che acquisirò un valore e una forza . Ma se il valore e la forza non interessano è chiaro che abbiamo parlato per nulla.       aù revoir .......

Invia il tuo commento

Disclaimer [leggi/nascondi]

Guida alla scrittura dei commenti