Questo sito contribuisce alla audience di

Commenti a "Ognuno vale quanto ciò che ricerca." di Marco Aurelio


77
postato da , il
Basterebbe leggere i commenti che abbiamo scritto..ma se tu non vedi motivazioni, se credi che non c'è nessuna riflessione in ogni mio ragionamento...allora non sei abbastanza intelligente ai miei occhi. non fare il furbetto Vecchio.  Impara ad amare le cose pulite e non buttare me*r*d*a su chi mette in gioco la propria vita perchè vuole credere in qualcosa.  Non mi interessa dialogare con te per farmi dare ragione da altri. Io non cerco consensi o pecore da allevare nella mia capanna.
76
postato da , il
E poi, l'importante è dimostrare (non solo a me, ma a chiunque segua il nostro discorso) le buone ragioni del tuo modo di vedere. Che rilevanza può avere, in questo contesto, che io sia un mediocre? E' forse questa la motivazione delle tue idee? Hai forse fiducia in Grillo PERCHE' io sono un mediocre??
    Se viceversa suonassimo insieme in un complessino, e io fossi un musicista da strapazzo, e sbagliassi due note su tre, avresti ben ragione di dirmi: sei un suonatore mediocre.
     In che cosa, dunque, sono mediocre? Dimmi: nel ragionare? nello scrivere? In che cosa???  La mediocrità attiene sempre a qualcosa di preciso: uno studente mediocre, un professionista mediocre, un suonatore mediocre, un politico mediocre...  Ma un uomo mediocre, senza che si  specifichi il campo in cui lo è, in che cosa è mediocre? Nella sua... umanità?  fammi capire... cosa ti passa per la testa.
     Insomma: ragiona, motiva, non limitarti alla rissa verbale senza costrutto.
75
postato da , il
Ma scherziamo?... ma bisogna starti appresso come i bambini pino?. I tuoi discorsi sono mediocri, i tuoi falsi moralismi da borghese sono mediocri. Il tuo buttare fango davanti all'evidenza è mediocre, il tuo " se non la smetti vado alla polizia postale", è da povero mediocre  (spero tu non ci sia andato, ma non per me, perchè ti avrebbero riso dietro ).
74
postato da , il
Perché - tenta di capire - senza una motivazione esprimi una mera tautologia: un giudizio immotivato che si traduce in gratuita offesa. La negazione del dialogo. Dopo di che, cosa si fa? Le parole si susseguono alle parole, e poi? Si passa a vie di fatto? Renditi conto dell'assurdo cui conduce il tuo modo di fare. Ti conduce alla negazione del tuo raziocinio, e a comportamenti di mera natura scimmiesca...!
73
postato da , il
"se non capisci perchè ti ho detto mediocre, sei mediocre".
"la vita è bellissima... sono quelli della tua pasta che la soffocano".
     Tenta almeno di spiegarmi il perché.
     A parole tue.   : ))

Invia il tuo commento

Disclaimer [leggi/nascondi]

Guida alla scrittura dei commenti