Questo sito contribuisce alla audience di

Commenti a "Sentirsi soli dentro. Quando vivi un rapporto..." di Maurizio Blandino


30
postato da Deb73, il
cara skeggia,credo ke siamo arrivate ad un compromesso e ke tu in fondo mi abbia capito:e' l'esperienza ke ci portiamo dietro ad essere quello ke siamo ora,a desiderare quello ke desideriamo.tua nonna era molto saggia,come del resto tutte le nonne del mondo,ma a volte i consigli degli "adulti"non vogliamo ascoltarli.e qui mi rifaccio ad un'altra frase di Maurizio dove dice ke ama come un "bambino":l'amore puro e gratuito dato senza riserve,e' quello in cui credo io. Ed io ha prima cosa ke ho consegnato alla persona ke amo e' prorio la spada:se proprio devo "morire" preferirei farlo x mano sua;e magari guardandolo negli okki e potergli dire ancora una volta:ti amo.
29
postato da , il
Maurizio ha trovato le parole giuste per descrivere il vuoto che tutti sentiamo dentro, sia spesso, solo a volte o raramente!
28
postato da , il
Mah, Deb che dirti, cara? ognuno vive a modo suo i sentimenti.e questo, penso, ha a che fare con il bagaglio che ci portiamo appresso. Bagaglio fatto di esperienze, di frequentazioni..di relazioni, di letture e di cultura ....Sai cosa mi diceva mia nonna, a proposito degli innamoramenti? Non consegnare mia la spada al tuo innamorato, che tradotto in modernese vorrebbe dire non arrenderti mai completamente....potremmo andare avanti secoli: tu resti della tua opnione e io della mia: Resto mia.
27
postato da Deb73, il
nella frase di Maurizio dice espressamente "Esiste un profondo bisogno dell'altro perché dentro di noi manca, sentirsi soli è la mancanza dell'assenza dell'altro"io vivo dentro di lui,a volte vorrei vivere solamente respirando il profumo della sua pelle...alla prossima.
26
postato da Deb73, il
io non appartengo a me,non mi sono mai appartenuta;io sono sua!!!

Invia il tuo commento

Disclaimer [leggi/nascondi]

Guida alla scrittura dei commenti