Questo sito contribuisce alla audience di

Commenti a "Il destino non esiste. È solo un nome..." di Alec Endorphins


18
postato da , il
Il tempo del nostro Universo, per i fisici, è cominciato nell'istante del big bang. Oggi possiamo dire così! Siamo stati in grado di dare un inizio a qualcosa di cui siamo parte integrante. Potrebbe anche non esser così. Il tempo potrebbe essere sempre esistito.

Il problema è disquisire su destino e/o la casualità degli eventi.

E' vero che noi siamo esseri unici, ma ciò non dimostra che questo fatto sia casuale, come non dimostra che esso sia "volontà".

L'Universo, noi, gli eventi sono un fenomeno complesso di cui non siamo (e credo difficilmente saremo) in grado di sapere il motivo. Siamo in grado solo di trovare rapporti causa-evento. Forse attraverso il causa-evento sapremo cosa è successo, dubito che ne sapremo un motivo preciso.

L'Universo sembra un grandissimo esperimento in cui da un momento iniziale si è creato un "caos" di rapporti causa-evento in cui entrano in gioco miliardi di miliardi di variabili che si incontrano in combinazioni talmente complesse che alla nostra "povera" mente non è dato comprendere. Combinazioni che generano "destini" fortunati e meno fortunati. Un pò come l'evoluzione della vita sul nostro pianeta ... Le modificazioni "casuali" del DNA hanno portato a noi e chissà a che altro arriveranno ...


Il destino è il risultato di cause (causali, non casuali) di una summa di eventi difficilmente valutabili, a noi tanto oscuri così da sembrarci casuali e spingerci a crederli ineluttabili. Questa ineluttabilità ci fa sembrare che eventi e casue siano predefiniti, predestinati ... Ovviamente non è così.

La religione cristiana dice che Dio ci ha dato la libertà di fare ciò che vogliamo salvo consigliarci di comportarci in modo che faccia "piacere" a Lui. Anch'essa non riconosce il destino. Ma parla di azioni (cause) che generano risultati (eventi) più o meno graditi all'Ente superiore.

Io sono dell'opinione che il destino non esista. E che tutto sia risultato di azioni che producono eventi e che niente é predefinito, ma continuo a chiedermi (da ateo e da persona razionalista) tutto ciò da dove venga e perchè!
17
postato da , il
La casualità è banale.....ma forse più reale .....chi mai potrebbe scrivere per noi la nostra vita? se così fosse nulla avrebbe più senso......penso.
16
postato da , il
Tutto l'Universo è casualità? Dal momento in cui è cominciato il tempo non esiste un destino del tutto?
15
postato da Deb73, il
a volte durante la giornata ti capitano date, nomi, cose, fatti del tutto casuali ke corrispondono a qualcosa ke hai nel cuore e ke conosci solo tu: ti poni questa domanda: XKE'? non avrai risposta, xke' alla casualita' c'e' una certezza, e' la conferma ad una risposta incerta, di qui il futuro.
14
postato da , il
Tutto accade....perchè deve accadere.

Invia il tuo commento

Disclaimer [leggi/nascondi]

Guida alla scrittura dei commenti