Questo sito contribuisce alla audience di

Frasi inserite da logos probus

Questo utente ha inserito contributi anche in Poesie, in Racconti, in Frasi per ogni occasione, in Proverbi e in Diario.

Scritta da: logos probus
Facebook è l'unione della falsa faccia e del libro mancato, del pensiero collettivo e della facile comunicazione, dell'ingenua faccia ideale che evade dal mondo reale e della scrittura del pensiero d'altri, ma anche di un'espressione personale facilitata dalla condivisione e di eccezionali manifestazioni singolari della libertà del pensiero individuale che eccede la "regola".
Composta sabato 1 maggio 2010
Vota la frase: Commenta
    Scritta da: logos probus
    La memoria, repentina rievocazione che sana una dimenticanza, fissa i pensieri sulle rimembranze, che possono apparire
    insistenti o "accidentali", e li discosta dalla creatività; se è prevalente diventa patologica e determina un ideare continuato di una medesima concezione rimodellata: è il lato negativo della reminiscenza.
    Composta domenica 6 giugno 2010
    Vota la frase: Commenta
      Scritta da: logos probus
      Il pensiero non è una tesi, ma una sintesi. I pensieri contraddittori sono il sintomo delle differenze tra le personalità, che determinano la suddivisione della realtà, la confusa considerazione dei singoli aspetti come cose in sé e le arbitrarie attribuzioni delle definizioni. Si dovrebbe fondere le diversità, non confonderle.
      Composta martedì 6 luglio 2010
      Vota la frase: Commenta
        Scritta da: logos probus
        La logica della vita umana prevede legami tra cose e persone. Le persone possono assomigliare alle cose, come costituzione/ atomi...
        Siamo tutti legati, perché siamo qui, incollati alla nostra esistenza presente... In questa ragnatela non ci disperdiamo, come accadrebbe invece in un universo aperto.
        Composta sabato 26 aprile 2014
        Vota la frase: Commenta
          Scritta da: logos probus
          Il tempo è movimento, e si propaga come un'onda. Nella propria natura c'è qualcosa di paradossale, o un ossimoro: il tempo è tanto distruttivo tanto più duraturo, quindi è in proporzione indiretta con l'esistenza-sussistenza dello spazio rispetto alla lunghezza della sua durata.
          Composta mercoledì 4 dicembre 2013
          Vota la frase: Commenta