Questo sito contribuisce alla audience di

Scritta da: endi
"Gli piace indubbiamente" rispose Lord Henry. "A chi non piacerebbe? È una delle migliori opere dell'arte moderna. Vi offro in cambio tutto quello che vi piaccia chiedermi. Desidero possederla."
"Non mi appartiene, Henry."
"E di chi è?"
"Di Dorian, naturalmente" rispose il pittore.
"Fortunato mortale!"
"Com'è tragico" mormorò Dorian Gray, gli occhi fissi sul suo ritratto "com'è tragico! Io diventerò vecchio, brutto, ripugnante. E questa immagine rimarrà sempre giovane. Giovane quale io sono in questa giornata di Giugno. Oh, se si potesse realizzare il contrario! Se io dovessi rimanere sempre giovane, e il ritratto diventasse vecchio! Per questo, per questo, darei qualunque cosa! Darei la cosa più preziosa del mondo! Darei anche la mia anima per questo!".
Composta giovedì 25 febbraio 2016
dal libro "Il ritratto di Dorian Gray" di Oscar Wilde, "" di
Vota la frase: Commenta