Questo sito contribuisce alla audience di

Scritta da: Valeria D'Amato
Pensi che tutto abbia perso significato, il giusto senso, non sorridi più e disperatamente cerchi qualcosa o qualcuno che riempia quel vuoto... poi con la rabbia tenti di capire, di proteggerti e cambi espressione verso il mondo; non urli, sei in silenzio, ma è peggio... tutto si accumula con dolore che man mano diventa indifferenza e vai... ti lasci andare verso tutto e tutti come mai avresti creduto... chi se ne frega pensi... tanto peggio di così... E poi ecco che d'improvviso uno sguardo, una parola, un gesto fatto da una persona che fino ad adesso non era nessuno, riesce di nuovo, come se tutto fosse naturale e semplice, a risvegliare la parte più profonda e vera di te che sembrava avessi anestetizzato...
Non smetterò più di crederci... Non sono mai sola sulla mia linea d'onda...
Vota la frase: Commenta