Questo sito contribuisce alla audience di

Scritta da: Valeria D'Amato
Quando perdi l'umiltà perdi la voglia di amarti, la voglia d'amare... Quando non senti più viva la gioia di "condividere", chi ti è accanto e ti ama ne soffre... Puoi essere figlio, genitore, amico, amante... non c'è differenza nel dolore che si avverte.
Bastare a se stessi non può essere mai un principio di vita, o almeno, non può bastare a sentirsi profondamente vivi...
Vota la frase: Commenta
    Scritta da: Valeria D'Amato
    Chi può fermarlo? Chi può comandarlo? Deciderlo? Chi può imporlo? Tutti possono farlo, molti ancora lo fanno... ma a che scopo? Con quale diritto? L'amore non si tocca... soprattutto quando non ti appartiene. Come si fa a parlare con la bocca di chi ama se non siamo noi ad amare in quel momento? Aprite gli occhi... l'omertà vi rende forti per poco... altro non vi lascerà che ferite profonde. Amare qualcuno è qualcosa di così unico che mai nessun altro potrà capire, se non chi si sta desiderando in quel momento... soffrire per amore succede a tutti, ma a tutti spetta decidere come soffrire, non per mano di altri, non per malelingue, non per chi crede di aiutare e invece sta solo facendo del male.
    Non ci sono numeri nell'amore, nell'amore ci sono l'uno e l'altro... il resto non gli è proprio.
    Vota la frase: Commenta
      Scritta da: Valeria D'Amato
      È nel sorriso di mia madre e mio padre, è nella voce delle mie sorelle, è negli occhi di un mio amico, è nella carezza della persona che amo, è nelle rughe degli anziani, nel pianto di un neonato, nello scodinzolio del cane...
      è nei colori della vita e nel calore della gente, è nei piccoli gesti, nelle piccole cose che io riconosco ciò che tutti chiamano... felicità.
      Vota la frase: Commenta