Questo sito contribuisce alla audience di

Aforismi di Salvatore Currò

Guerriero della Luce, nato martedì 20 dicembre 1977 a Milano (Italia)
Questo autore lo trovi anche in Poesie, in Umorismo, in Racconti, in Leggi di Murphy e in Proverbi.

Scritta da: Salvatore Currò
A volte la vita perde l'equilibrio.
Come un bimbo che gioca, camminando su un'asse di legno, la vita ondeggia, vigorosamente, sempre più forte, da sinistra a destra, da sopra un buio, disperato baratro ad un soffice prato, a pochi centimetri da te.
Rivuoi che prenda equilibrio, perché non puoi vivere così, alternando momenti dove credi sia la prima volta che sperimenti la felicità ad altri dove niente è colorato.
Qualcuno l'afferri per favore, prima che cada.
Composta giovedì 9 dicembre 2010
Vota la frase: Commenta
    Scritta da: Salvatore Currò
    Oggi sono triste.
    Incrocio le altre macchine e scorgo, sui volti dei miei fratelli, rughe di preoccupazione.
    C'è lamiera e società tra di noi, a impedire di mettere una mano sulla spalla e dire "Non ti preoccupare!", frase inutilmente incoraggiante.
    E invidio gli uccelli.
    Sono tre metri sopra di noi, liberi da questa gravità che ci schiaccia nel fango, lontani dai veleni che ci somministriamo masochisticamente.
    Solo tre metri, per il loro mondo senza problemi.
    Composta martedì 10 novembre 2009
    Vota la frase: Commenta