Questo sito contribuisce alla audience di

Scritta da: Obsidienne
"Tutti temono la quotidianità, come se si trattasse di una fatalità che porta la noia, l'abitudine, io non credo a questa fatalità."
"A che cosa credi?"
"Credo che la quotidianità sia la fonte della complicità, è nel quotidiano che si possono inventare il lusso e la banalità, l'eccesso e le cose comuni"
Vota la frase: Commenta