Scritta da: Manuel Pellegrino
Ho udito un uomo parlare nella bruma: "L'amore è come l'alcool: troppo, dà alla testa."

Mi sono voltato, e ho visto un essere chino, esalante respiri strozzati e incapace di distinguere tra realtà e incubo, prostrato sull'asfalto, esalante miasmi alcoolici a buon mercato.
Nel suo sguardo, dolore e raccapriccio.

E capii quanto quell'uomo si sbagliasse.

Non temere il troppo amore: ama te stesso all'infinito, e forse non ti ridurrai a cercare scampo in un delirio senza vergogna.
Manuel Pellegrino
Vota la frase: Commenta
    Scritta da: Manuel Pellegrino
    Quando sentii il suo pianto, lacrime di gioia scivolarono lente dai miei occhi bagnati.
    Quando la vidi, essere minuscolo, così indifeso, appoggiare il capo sul seno di mia moglie, si schiusero le porte dell'infinito.
    Mia figlia.
    Un corpicino inerme, nient'altro che un gracile folletto colmo di desiderio.
    Era Amore infuso in me.
    Quel giorno, provai l'ebbrezza dell'eternità.
    Manuel Pellegrino
    Vota la frase: Commenta
      Scritta da: Manuel Pellegrino
      L'errore più grande nella ricerca della Saggezza è la continua, incessante pretesa del Conoscere.

      Affannosa e debilitante, ti soffoca tra le sue spire, ti illude col miraggio del Potere.

      La realtà è che la Conoscenza non è per l'uomo: come si può conoscere l'altro se si fatica persino a comprendere se stessi?

      Accontentati del guizzo dell'Intuizione.
      E dividi la tua tavola con l'Umiltà e con il Dubbio.

      Solo allora potrai considerarti Saggio.
      Manuel Pellegrino
      Vota la frase: Commenta
        Scritta da: Manuel Pellegrino
        Della coscienza

        Medico, davanti a te un pluriomicida, un assassino di infanti, un sadico maniaco che ha spezzato e violato all'infinito l'intimità di giovani fanciulle assetate di vita.

        Una di queste era tua figlia.

        Ferito a morte. In strada. Nel buio.
        Tu solo puoi salvarlo.
        Faccia a faccia. Ti guarda con occhi carichi di paura.
        Nessuno ti vede. Nessuno sa chi sei.

        Che ne sarà, allora, in quel momento, del giuramento? Presterai fede alle parole di Ippocrate?
        A te la scelta.
        Manuel Pellegrino
        Vota la frase: Commenta
          Scritta da: Manuel Pellegrino
          L'essere non è mai privo di rischi: il solo fatto di vivere, respirare, è fonte pressoché infinita di guai.
          "Non essere, questa è la soluzione... " diceva qualcuno.
          Liberarsi del proprio Io.
          Ditelo a quelli che hanno perso un amico, un amante.
          E vi troverete coperti di ingiurie.
          Perché cento volte meglio è struggersi nel ricordo di cose perdute che non averle mai provate.
          Esisti!
          E rendi degno di questo nome il miracolo della vita!
          Manuel Pellegrino
          Vota la frase: Commenta
            Questo sito contribuisce alla audience di