Aforismi di Madame de Staėl

Baronessa di Staėl-Holstein e scrittrice, nato martedģ 22 aprile 1766 a Parigi (Francia), morto lunedģ 14 luglio 1817 a Parigi (Francia)

Scritta da: Marianna Mansueto
Chi non ha mai sentito il canto italiano non sa cosa sia la musica. Le voci in Italia hanno una morbidezza e una dolcezza che ricordano sia il profumo dei fiori che la purezza del cielo. La natura ha destinato questa musica a questo clima, l'una č come il riflesso dell'altro.
Madame de Staėl
Vota la frase: Commenta
    Scritta da: Marianna Mansueto
    Non so se esagero, ma i difetti degli Italiani non fanno che suscitarmi un sentimento di pietą per la loro sorte. Gli stranieri di tutti i tempi hanno conquistato e lacerato questo bel Paese, oggetto della loro perpetua ambizione. E ora gli stranieri rimproverano con acredine a questa nazione i torti delle nazioni vinte e lacerate.
    L'Europa ha ricevuto in dono dagli Italiani le arti e le scienze. E ora che ha rivolto contro di essi quei medesimi doni, contesta loro anche l'ultima forma di gloria che č concessa alle nazioni senza forza militare e senza libertą politica, quella dell'eccellenza nelle scienze e nelle arti.
    Madame de Staėl
    Vota la frase: Commenta
      Questo sito contribuisce alla audience di